Enalapril: effetti collaterali e scheda tecnica

Fai una domanda
L’enalapril è un inibitore dell’enzima di conversione utilizzato nel trattamento dell’ipertensione arteriosa e dell’insufficienza cardiaca. Nei farmaci l’enalapril è presente sotto forma di maleato. Ecco indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali di questa molecola.


Indicazioni

L’enalapril è indicato nel trattamento dell’ipertensione arteriosa e per prevenzione e trattamento dell’insufficienza cardiaca sintomatica soprattutto in persone che soffrono di una disfunzione ventricolare sinistra asintomatica.
Questo principio attivo appartiene alla classe terapeutica degli inibitori dell’enzima di conversione e possiede proprietà farmacologiche come riduzione della pressione arteriosa attraverso nibizione del sistema renina-angiotensina-aldosterone, riduzione dell’angiotensina plasmatica, riduzione della secrezione di aldosterone, blocco della degradazione della bradichinina, prevenzione e trattamento dell’insufficienza cardiaca attraverso, ritardo della progressione della dilatazione cardiaca, riduzione del volume ventricolare sinistro telediastolico e telesistolico e miglioramento della frazione di eiezione.

Farmaci a base di enalapril

L’enalapril è presentato e commercializzato col nome di Converten® o con il suo nome generico. Queste specialità farmaceutiche si presentano sotto forma di compresse da 5 o 20 mg di maleato di enalapril. Inoltre, questa molecola entra anche nella composizione di altri farmaci nei quali è associato, generalmente, ad un diuretico tiazidico.

Controindicazioni

L’enalapril è controindicato in persone intolleranti a questa sostanza attiva o che non abbiano tollerato un farmaco della stessa famiglia terapeutica. Inoltre, non può essere somministrato a pazienti affetti da angioedema ereditario idiopatico o dovuto ad un trattamento con inibitori dell’enzima di conversione e non deve essere utilizzato negli ultimi 2 trimestri di gravidanza. Ne è, infine, controindicata l’associazione con alcuni farmaci, in particolare l’aliskiren in pazienti con insufficienza renale o diabetici.

Effetti collaterali

Durante il trattamento con enalapril possono verificarsi effetti collaterali come disturbi dell’umore, depressione, tosse, dispnea, cefalea, disgeusia, sincope, sonnolenza, stordimento, vertigini, parestesie, stanchezza, ipotensione ed ipotensione ortostatica, disturbi oculari, iperkaliemia, aumento della creatinina sierica, disturbi cardiaci, dolori toracici, tachicardia, disturbi del ritmo, angina pectoris, disturbi digestivi (diarrea, vomito, dolori addominali), disturbi allergici (edema del viso, delle labbra, della glottide, della lingua e delle estremità) o reazioni cutanee (orticaria, prurito, alopecia).