Edema - Significato

Fai una domanda

Significato

L’edema indica un rigonfiamento di un tessuto causato dall’accumulazione di un liquido (plasma) al di fuori dei vasi sanguigni che va ad invadere il tessuto interstiziale (il tessuto che sostiene gli organi).
Alcuni edemi sono idiopatici (di causa sconosciuta), mentre altri sono associati a delle malattie che alterano l’irrigazione sanguigna, la pressione del sangue e la permeabilità dei capillari.


Esso può essere la conseguenza di diversi meccanismi biologici che si scaturiscono all'interno dell'organismo. Nella maggior parte dei casi si tratta di un disequilibrio tra i diversi tipi di pressione esercitati dalle molecole che costituiscono i liquidi biologici. A causa della molteplicità delle molecole e delle possibilità di disequilibrio, molte sono le patologie che possono provocare un’edema.


L’edema può interessare un organo isolato come il polmone ad esempio (edema polmonare), o essere generalizzato come avviene in alcune reazioni allergiche gravi. Il tessuto sottocutaneo viene spesso colpito, presentando un rigonfiamento, con la sensazione di espulsione di un liquido. L’edema viene facilmente riconosciuto dopo che su di esso viene esercitata una pressione che reca ancora il segno del dito. La cura da seguire dipende dalla zona colpita e dalla causa.