Lamictal® (lamotrigina): indicazioni, posologia ed effetti secondari

Fai una domanda
Lamictal® è utilizzato per il trattamento dell’epilessia e in caso di disturbi psichiatrici bipolari (psicosi maniaco-depressiva).



Indicazioni

Indicato nel trattamento di crisi convulsive ed epilettiche del bambino e dell’adulto, Lamictal® può essere prescritto da solo o in associazione ad altri anti epilettici. Esso viene utilizzato anche per la cura del disturbo bipolare negli adulti, come trattamento di fondo, essenzialmente in quei casi in cui vi è presente anche una depressione del soggetto.

Controindicazioni

Non deve essere prescritto in caso di allergia ad uno dei suoi componenti e in associazione a diversi farmaci con i quali può creare interazioni. Per tanto è necessario avere una prescrizione medica e un parere specialistico prima di iniziare il trattamento. Da utilizzare con prudenza in gravidanza, dopo un’attenta valutazione preventiva di eventuali rischi di crisi convulsive che possono interessare sia la mamma e il bambino.

Effetti indesiderati

L’assunzione di Lamictal® può comportare disturbi psichiatrici, quali aggressività o irritabilità; sonnolenza, vertigini, tremori, nausea e vomito, diarrea, secchezza alla bocca, ulcere al naso, ai genitali o alla bocca; rush cutanei e dolori agli arti; temperatura elevata e sintomi dell’influenza; gonfiore. Avvertire il medico in caso si presenti uno di questi sintomi. Vi è un rischio di sviluppare la sindrome di Stevens Johnson e altre patologie che non consentiranno più di usare la lamotrigina, sarà il medico, dopo aver accertato lo stato di salute del paziente con esami complementari, a determinare la sospensione o meno del trattamento a base di Lamictal®.

Avvertenze

Il dosaggio di Lamictal® è basso a livello inziale, per poi tendere ad aumentare fino a raggiungere l’equilibrio del soggetto. I pazienti che si sottopongono a questo tipo di trattamento devono essere controllati per evitare che sopraggiungono eventuali effetti indesiderati psichiatrici che possono aumentare il rischio di suicidio, soprattutto in caso di somministrazione di Lamictal® e depressione del paziente. Come tutti i trattamenti antiepilettici, non conviene arrestare la cura in maniera brutale per evitare la riapparizione di altri stati di crisi convulsive.