0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Pranzo di Ferragosto: cosa cucinare?

Ecco una rosa di antipasti, primi e secondi piatti da portare in tavola per il menu di ferragosto. Esotici, tradizionali, semplici o sofisticati: a voi la scelta.

Di carne, di pesce o entrambi, la paella è uno dei piatti più esotici per il pranzo di Ferragosto. © Heinz Leitner/123RF

 

Paella Valenciana (e non solo) 

Secondo la ricetta spagnola di Valencia (l’originale) è il piatto a base di riso arricchito da tutto ciò che (ai tempi) si riusciva a reperire: carne d’anatra e coniglio marinata e rosolata, pomodoro, fagiolini, fagioli, aglio, qualche lumache e parecchio zafferano. Oggi la paella è un piatto diffuso in tutto il mondo e ne esistono infinite varianti: di terra, di mare, vegetariana, mista. Per il pranzo di Ferragosto è il primo e unico piatto perfetto, l’importante è conoscere i gusti alimentari dei commensali. 

Tartare di tonno, uno dei migliori antipasti per Ferragosto

Profumata al limone, la tartare di tonno è il raffinato antipasto del pranzo di Ferragosto. © Marina Boyarkina/123RF

La ricetta della tartare di tonno arriva dalla sofisticata cucina transalpina e si rivela l’antipasto sfizioso e originale ideale in occasione del pranzo di Ferragosto. Per prepararlo basta sminuzzare il tonno rosso e un cetriolo quindi amalgamare il tutto con la salsa bernese, quella worcestershire e un cucchiaino di ketchup. 

Cocktail di gamberetti: l'antipasto tradizionale

Guarnito con la salsa rosa, il cocktail di gamberetti è l'antipasto italiano del pranzo di Ferragosto. © markstout/123RF

Semplice e sempre gradito, il cocktail di gamberetti è un ottimo antipasto tipico della cucina italiana di mare perfetto per aprire un pasto ricco dei sapori mediterranei come quello di Ferragosto. Procuratevi gamberetti sgusciati e freschi, preparate la salsa rosa amalgamando salsa di maionese (meglio se fatta in casa), ketchup e qualche goccia di aceto balsamico e guarnite il piatto da portata con qualche figlia d’insalata.

Gazpacho: verdure e gamberi speziati alle bacche di Maqui

Il gazpacho con gamberi speziati alle bacche di Maqui: la variante d'autore alla zuppa spagnola. © Valentina Masullo

Per un raffinato primo piatto d’autore del menu di Ferragosto, Valentina Masullo di brododicoccole.com propone il gazpacho con gamberi speziati alle bacche di Maqui. Una zuppa fredda di frutta e verdure - pomodori, cetriolo, cipolla, avocado e le bacche di Maqui - profumata dal basilico e arricchita dai gamberi marinati nel cumino e poi grigliati. Senza glutine, accompagnata da crostini di pane o verdura da pinzimonio è una vera prelibatezza.

Picnic di ferragosto: quinoa, lenticchie e taccole

L'insalata di Simona Cherubini è perfetta per il pranzo del picnic di Ferragosto. © Simona Cherubini @Simona's Kitchen

 

Fresca, originale e nutriente, l’insalata di quinoa, lenticchie e taccole al profumo di limone firmata da Simona Cherubini, food blogger di Simonas's Kitchen, è perfetta per un pranzo di Ferragosto (non solo) nei prati: prima di partire per il picnic ricordarsi di portare semi di zucca e sesamo per dare un tocco in più al piatto “che sazia ma non appesantisce”.

Cous cous: varianti sofisticate

Il sofisticato cous cous della food blogger Erika Cartabia: da considerare per il pranzo di Ferragosto. © Erika Cartabia

Per il pranzo di Ferragosto le varianti sofisticate del cous cous spaziano da quello con verdure, pollo e bacche di Goji profumato al limone che regala al palato un’inaspettata nota acidula e fresca, all’insalata di couscous con fichi e prezzemolo, profumata dal succo e dalla vinaigrette all’arancia. Delicatezze raffinate ed estive facili da preparare che lasceranno i commensali piacevolmente sorpresi.

 

Spaghetti allo scoglio: primo piatto al sapore di mare

Conchiglie e frutti di mare per gli spaghetti allo scoglio: il primo di mare del pranzo di Ferragosto. © Erin Cadigan/123RF

Gli spaghetti allo scoglio sono uno dei primi piatti di mare della tradizione italiana che meglio si declinano al pranzo di Ferragosto. Come suggerisce il nome della ricetta, gli ingredienti arrivano dagli scogli: cozze, vongole veraci, calamari o totani, scampi o gamberoni rossi. Il resto del sapore è dato da qualche pomodoro ciliegino, mezzo bicchierino di cognac e una manciata di prezzemolo.

Secondi sfiziosi: sarde imbottite alla Sinfasò

Ideate dalla food blogger Claudia Magistro, le sarde imbottite alla Sinfasò catturano l'attenzione del pranzo di Ferragosto. © Claudia Magistro

Le Sarde imbottite alla Sinfasò, la creazione culinaria di Claudia Magistro, food blogger di Scorza D'arancia, sposano il gusto sfizioso del mare alla croccantezza saporita delle briciole di pane e della frutta secca. Accompagnate da peperoni, piselli e cipollotti e profumate al  finocchietto di montagna e zenzero grattugiato, saranno il tormentone del vostro pranzo di Ferragosto: una tirerà l’altra.

Pesce alla griglia o al forno?

Il branzino alla griglia o orata al cartoccio? Il pesce del pranzo di Ferragosto è semplice è saporito. © alex9500/123RF

Spesso il pranzo di Ferragosto si traduce in un’abbuffata che non va d’accordo con il caldo: per un secondo piatto all’insegna della leggerezza e del sapore, ecco per voi il branzino aromatizzato alla griglia che grazie dei capperi sotto sale, dell’arancia, della salvia e della senape acquista una nota di originale eleganza. In alternativa, l’orata al cartoccio impreziosita dai frutti di mare e dai pomodori a pezzettoni e insaporita dall’aglio, dai limoni, da rosmarino e da un ciuffo di prezzemolo.

Polpette a Ferragosto

Non solo quelle al sugo: tra le decine di varianti di polpette troverete quella perfetta per il pranzo di Ferragosto. © margouillat/123RF

Ce n'è di tutti i tipi e per tutti i gusti: oltre alle tradizionali polpette al sugo, per il pranzo di Ferragosto si possono provare quelle più sfiziose con il pesce, quelle esotiche di ceci, quelle con verdure e formaggio da gustare fredde e perfino quelle dolci, alla mandorla e pistacchio.