0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cosa fare a Capodanno?

Una festa in casa o una serata in discoteca? Una fuga in Spa, un brindisi solo voi due, una cena in baita o una al ristorante? Ecco alcune idee su che cosa fare a Capodanno.


Meglio pensare con un po' di anticipo che cosa fare a Capodanno per evitare sorprese care e salate.


Cosa fare a Capodanno? Farsi questa domanda (e cercare di dargli una risposta) con un certo anticipo permette di vagliare diverse opzioni e scegliere quella migliore. Che siate in coppia, in famiglia, single o con gli amici, che vogliate trascorrerlo a casa, in discoteca, in baita o a rilassarvi in una Spa, o ancora, in aereo inseguendo il vostro personale paradiso, cercate di non ridurvi all'ultimo momento altrimenti realizzare l'ultimo (e il primo) desiderio dell'anno vi costringerà a fare lo slalom (e non è detto che arriviate al traguardo) tra prezzi esorbitanti e posti limitati. Perciò, meglio attrezzarsi. 

Tanto per incominciare, rispondete sinceramente a queste domande: con chi volete trascorrere l'ultimo dell'anno? Siete in coppia o single? Quanto volete spendere? Fatto ciò ecco a voi una serie di proposte che vi aiuteranno a non perdere la bussola che iniziare l'anno nuovo nel migliore dei modi possibili, con i tempi che corrono, è cosa buona e giusta. 

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: la festa in casa


Una festa in casa è un'ottima soluzione per trascorrere il Capodanno.


Andare o organizzare una festa di Capodanno in casa è un must. Se siete stati invitati siete già a metà dell'opera: dovrete occuparvi solo dell'outfit e procurarvi qualcosa da portare a cena (la bottiglia di bollicine da stappare alla mezzanotte è una sicurezza). 

Se invece siete voi gli artefici della festa, allora è meglio che vi attrezziate per tempo. Iniziate dalla lista degli invitati: considerate eventuali defezioni e sorprese (l'amico che si porta l'amico) e cercate di arrivare a un numero di ospiti che sia compatibile con gli ambienti della casa. Peggio di una festa deserta c'è solo una festa in cui non si riesce a muoversi. Un'opzione che regala sempre grandi sorprese sono le feste a tema: in questo caso pensate anzitutto a quale sia il vostro dress code preferito e poi contagiate gli altri con il vostro entusiasmo. 

Fatto ciò occupatevi del cibo. A voi la scelta se optare per una cena seduti (a patto che siate al massimo 12) o in piedi, a buffet. Altra opzione è dare appuntamento in tarda serata (le 22), offrire stuzzichini e concentrare la festa al momento clou della serata: la mezzanotte. 

Di certo, uno dei momenti topici del Capodanno a casa è count-down: accendere la tv o sfoderare l'orologio del nonno che non perde un colpo? 
A voi la scelta, mal che vada saranno i botti dei fuochi d'artificio ad avvertirvi.

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: voi due e basta


Una cena romantica solo voi due: il Capodanno degli innamorati.


Siete nel pieno dell'innamoramento? Siete in un momento difficile e volete ritrovare la complicità? Avete semplicemente voglia di stare insieme in un'occasione speciale? Il Capodanno solo voi due è la soluzione ideale. Se scegliete di festeggiarlo in una location ricercata (un convento, un castello, un agriturismo, un ristorante) attivatevi per tempo in modo da trovare tutte le alternative ancora disponibili. 

Altrimenti, in caso preferiate l'intimità di un appartamento, non lasciate nulla al caso: optate per un menù semplice ma raffinato, apparecchiate la tavola in maniera elegante, procuratevi candele e vischio che disseminerete sapientemente per casa, preparate una colonna sonora che si rispetti e scegliete il vostro miglior vestito. Dopo la mezzanotte a voi la scelta se uscire a festeggiare o rimanere in casa a coccolarvi e godervi il primo dell'anno fin dalle prime ore del mattino. In quel caso, non dimenticate l'intimo rosso (e non solo)!

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: cena fuori con gli amici


Una cena fuori con gli amici per festeggiare il Capodanno e pensare solo a divertirsi.


Un cenone al ristorante per festeggiare il Capodanno è un'opzione da non sottovalutare, ma dovete tenere presente alcune cose: il 31 sera i prezzi sono decisamente più elevati e la qualità delle portate e del servizio rischiano di risentire dello stress della serata. Un'opzione very very cool è andare in un home restaurant: i ristoranti a casa degli chef, un'occasione più unica che rara per unire la qualità e il servizio alla convivialità della casa. Senza dimenticare il fatto che voi potreste non essere gli unici ospiti a tavola e potreste fare conoscenze interessanti. 

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: in baita


Festeggiare il Capodanno in baita è un'idea originale e collaudata.


Per chi trascorre il Capodanno in montagna l'opzione baita è un must. Accoglienti, informali e curate nei minimi dettagli, le baite ad alta quota hanno tutti i requisiti per farvi trascorrere un ultimo dell'anno memorabile. Ci sono le baite raggiungibili dai centri cittadini, quelle che necessitano del passaggio con il gatto delle nevi (e poi si torna a casa sul medesimo gatto o sciando, facendosi luce con una fiaccola) e quelle dove passare la notte per poter sfruttare il primo dell'anno: iniziare il 2016 con una bella sciate sulle piste deserte, una passeggiata con le ciaspole o semplicemente un caffè immersi nella natura, non ha prezzo.   

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: festa in discoteca


Capodanno in discoteca: dedicato agli irriducibili della vita notturna.


Gli irriducibili della movida non si lasceranno sfuggire l'occasione d'iniziare l'anno nuovo a suon di musica, sulla pista di una discoteca, al ritmo dei super dj che il 31 notte vengono invitati a mettere dischi nei locali più cool delle città o delle località di montagna. Anche in questo caso sappiate che una serata non vi costa meno di 70 euro e se volete un tavolino il prezzo lievita ulteriormente. Tuttavia chiudere l'anno in bellezza, divertendosi come si deve (senza esagerare con l'alcol), è un'occasione da valutare con attenzione. 

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: rilassarsi in Spa


Decisamente chic il Capodanno all'insegna del relax in una Spa.


Ecco l'opzione che conquista molte donne, soprattutto single che, per stare alla larga dalla malinconia di un anno che si chiude in solitudine e occuparsi di se stesse, decidono di passare il 31 a rilassarsi in una Spa. Va da sé che le strutture prevedono cenoni raffinati e percorsi benessere anche la notte di San Silvestro.   

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: la festa con i bambini

Anche i bambini vogliono la loro festa di Capodanno.


Ricordate che se Natale è la festa più amata dai bambini, festeggiare la fine dell'anno viene subito dopo. Pensate per tempo a dove andare a Capodanno: organizzate anche la loro serata perché anche loro sono impazienti di festeggiare l'anno nuovo. La soluzione più semplice, se avete una compagnia di amici con figli piccoli, è organizzare una festa in casa (scegliendo l'appartamento più a misura di bambini) e magari prenotare un'animatrice per la serata dei più piccoli: il loro (e il vostro) divertimento, saranno assicurati.   

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: viaggiare in aereo


Viaggiare la notte di Capodanno permette di risparmiare e di brindare più volte.


Scegliere la notte di San Silvestro per partire per una vacanza è l'ideale per risparmiare sul prezzo (volare il 31 costa in media la metà) e, a viaggiare attraverso i fusi orari, può anche capitare che vi ritroviate a fare più d'un brindisi. Iniziare l'anno svegliandosi in un paradiso (ognuno ha il suo) non ha prezzo.

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare a Capodanno: baciarsi sotto il vischio


Tra le cose da fare a Capodanno c'è il bacio da scambiarsi sotto il vischio.


Iniziamo con la tradizione che va onorata e non costa nulla: il bacio sotto il vischio allo scoccare della mezzanotte. La tradizione affonda le sue origini nella mitologia celtica dove il vischio è la pianta sacra di Frigg (o Freya), niente meno che la dea dell’amore dalla storia romantica e dolorosa.

Un giorno Frigg scopre che Loki, il figlio cattivo e invidioso, ha un piano per uccidere suo fratello Balder, un ragazzo buono e generoso: per proteggerlo la dea mobilita il mondo animale e vegetale, ma si dimentica del vischio. Loki se ne accorge e proprio con quello costruisce la freccia con cui uccide Balder. 

Distrutta dal dolore, alla dea Frigg non resta che piangere il suo amato figlio perduto con lacrime amare che, però, si trasformano in bacche bianche e quando cadono sul corpo di Balder lo riportano in vita. Felice come non mai la dea inizia a baciare chiunque passi sotto il vischio donando fortuna e protezione a tutti gli abitanti del regno.

A questo punto non potete astenervi: un bacio sotto il vischio è d’obbligo.

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Cosa fare a Capodanno? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.