0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Ricette per Halloween: zucca in tutti i modi!

Vi porponiamo una serie di ricette con la zucca per rendere più caratteristica la festa di Halloween: da zuppe, ravioli e dolci, ce n'è per tutti i gusti.

Esistono molte varietà di zucca: per ognuna la ricetta più adatta.


La regina dell’autunno, la protagonista della notte di Halloween, la zucca è come il prezzemolo: anche se non sembra, è ovunque.
La ritroviamo in cucina, declinata in decine di ricette, ma viene usata anche in cosmesi e in medicina. Per non parlare di quando viene usata a mo’ di contenitore o utensile. 

I primi a scoprirne le proprietà furono le popolazioni precolombiane: originaria dell'America Centrale era uno degli alimenti base tanto che i primi coloni europei impararono dai nativi a coltivarla e, insieme alla patata e al pomodoro, è stato uno dei primi ortaggi esportati dopo la scoperta del Nuovo Continente. 

Dolcissima e gustosa, è l’alleata delle diete povere di calorie (è adatta persino ai diabetici per la scarsità in termini glucidici). In cucina può essere lessata in acqua bollente e ridotta in crema, vellutata o purea, oppure gratinata in forno. Condisce i risotti ed è perfetta negli impasti di tortelli e gnocchi.  

Per scegliere la zucca perfetta battete con le nocche sulla buccia: se il suono è sordo accaparratevela! Ricordatevi che il suo migliore amico è il rosmarino: stempera la dolcezza e le dà un sapore unico. Infine sappiate che si declina a tutte le portate, dall’antipasto al dolce, perciò non abbiate paura di farvi prendere la mano a comprare zucche per festeggiare Halloween, passata la festa potrete cucinarla in tutte le salse. Come? Ecco a voi dieci ricette sfiziose.

Copyright foto: Fotolia

Il flan di zucca (in salsa Halloween)

Lo sformato di zucca in salsa Halloween: l'ideale per il dopo festa.


Il flan di zucca è l’antipasto ideale: leggero, saporito e facile da preparare, per la gioia dei più piccoli è facilmente declinabile in salsa Halloween. Passata la festa gli addobbi possono essere sostituiti da una crema al caprino

Per preparare 5 flan vi servono: 500 grammi di polpa di zucca (meglio se gialla), 4 uova medie, un goccio di latte fresco e intero o 1 cucchiaio di panna, 100 grammi di parmigiano reggiano, qualche rametto di rosmarino, quanto basta di olio, sale e pepe macinato, una grattugiata di noce moscata e del burro per imburrare gli stampini. Per la crema al caprino o al gorgonzola mettete da parte 240 grammi del formaggio che preferite fondere, 100 ml di panna fresca liquida, un pizzico di sale e di pepe. 

Messi da parte gli ingredienti iniziate pulendo la zucca: eliminate la buccia e i semi interni, tagliate l’interno a fette e poi disponetele su una leccarda foderata con carta da forno. Passate un filo d'olio, quanto basta di sale e pepe, disponete i rametti di rosmarino qua e là e prima di infornare (200° gradi per circa 15 minuti; 180° per circa 10 minuti se forno ventilato) coprite il tutto con una pellicola d’alluminio per evitare che la cottura secchi la zucca. 

Passato il tempo sfornate, fate freddare un attimo e poi versate la zucca in un mixer insieme alle uova, al Parmigiano reggiano e alla noce moscata grattugiati, il latte e un pizzico di sale. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea che andrete a versare negli stampini che avrete imburrato e foderato con ritagli di carta da forno (per sformarli più facilmente fate uscire i lembi della carta). La crema deve ricoprire i 2/3 dello stampino.

Procuratevi una teglia dai bordi alti e aggiungete dell’acqua calda per la cottura a bagno maria degli stampini (l’acqua deve arrivare ai 2/3 degli stampini).

Impostate la cottura (180° per circa 45 minuti in forno statico preriscaldato; 160° per circa 35-40 minuti se forno ventilato) e mentre aspettate preparate la crema al caprino: versate in una ciotola il formaggio caprino e la panna o il latte; salate e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso. Poi sfornate i flan, impiattateli e ricopriteli con la crema al caprino. Infine, gustateli!

Copyright foto: Fotolia

I tortelli di zucca


Nella tradizione mantovana i tortelli di zucca si mangiano al pranzo di Natale.


Anche se i tortelli di zucca, nella tradizione mantovana, si mangiano a Natale, potete cimentarvi in una prova generale all’indomani di Halloween visto che l’intero procedimento non è dei più semplici. 

Per preparare il ripieno di 4 porzioni procuratevi: 600 grammi di polpa di zucca, 1/2 noce moscata, 100 grammi di mostarda mantovana (meglio se di pere), 100 grammi di amaretti, 100 grammi di parmigiano reggiano, quanto basta di sale e pepe, la scorza di un limone.

Per la pasta, invece, 400 grammi di farina 00, 4 uova medie e un pizzico di sale; per il condimento 200 grammi di burro e parmigiano reggiano da grattugiare a piacere. 

Iniziate pulendo la zucca: togliete la buccia e i semini, tagliate le fettine, lavatele e asciugatele, poi avvolgetele nella carta stagnola e infilatele in forno per circa 1 ora a 180° (per controllare la cottura usate i rebbi di una forchetta o uno stecchino). Una volta cotta infilatela nel mixer e frullatela.

A questo punto tritate bene la mostarda di Mantova e in un contenitore mescolate: la zucca e la mostarda tritate, gli amaretti (che avrete polverizzato) il parmigiano reggiano, la scorza del limone, la noce moscata e un pizzico di sale. Mescolate per bene e lasciate riposare per un’ora.

Nel frattempo preparate i tortelli, impastando la farina con le uova e un pizzico di sale su una superficie piana fino ad ottenere una sfoglia sottile che dividerete in due parti uguali: su una disponete il ripieno (palline distanti circa 5 centimetri l'una dall'altra), l’altra la userete per coprire il tutto chiudendo i bordi con le mani (per evitare che vi resti tutto attaccato inumiditeli con un pennellino bagnato). Una volta finito ritagliate i tortelli in quadrati con lati di 4 centimetri l’uno e fateli riposare su una superficie infarinata. 

Quando l’acqua bolle, salatela e poi versate i tortelli, girateli delicatamente, poi scolateli, disponeteli in un piatto da portata e infine conditeli a strati con il burro fuso e il Parmigiano.

Copyright foto: Fotolia

Gli gnocchi di zucca

Gli gnocchi di zucca: semplici, inaspettati e golosi.


Fare gli gnocchi tutti insieme è un ottimo modo per avvicinare i bambini alla cucina e gustarvi una portata golosa e nutriente.
Dopo aver preparato dei lavoretti per Halloween, potete dunque passare in cucina in compagnia dei vostri pargoli: mani in pasta, si fanno gli gnocchi di zucca!  

Per preparare gli gnocchi per 4 persone procuratevi: 350 grammi di polpa di zucca, altrettante patate a buccia rossa, 150 grammi di farina 00, 20 grammi di fecola di patate, 1 uovo medio, 3 grammi di sale, un pizzico di pepe nero macinato e altrettanto di noce moscata.

Iniziate facendo bollire le patate in abbondante acqua salata, fate in modo che non si sfaldino. Nel frattempo accendete il forno a 200° ( 180° se ventilato) e poi pulite la zucca, eliminate buccia e semini e tagliatela a fettine sottili che adagerete in una leccarda e infornerete per 15-20 minuti (10-15 se ventilato). 

Nel frattempo setacciate la farina su un piano nella tipica forma a fontana e, una volta cotte le patate e la zucca passatele (ancora calde è meglio) in quest’ordine nello schiacciapatate regolando con sale e pepe. Lavorate l’impasto ottenuto fino a dargli, nuovamente la forma a fontana, poi versatevi sopra l’uovo sbattuto. Amalgamate il tutto in maniera efficace ma veloce (è importante) fino a dargli la forma di un panetto, poi setacciatevi sopra la fecola per dare morbidezza. Lavorate un’ultima volta fino a ottenere una forma sferica che lascerete riposare in un canovaccio per almeno 10 minuti. 

A questo punto spolverate un po’ di farina su un piano e staccate dei pezzettini dall’impasto a mo’ di bocconcini della dimensione circa di 1,5-2 centimetri. Terminata l’operazione passate gli gnocchi ad uno ad uno sui rebbi di una forchetta o con il riga gnocchi e disponeteli su un canovaccio infarinato. 

Quando l’acqua bolle buttateli e a mano a mano che risalgono prendeteli con una schiumarola. Infine condite con burro, salvia e parmigiano.

Copyright foto: Fotolia

La crema di zucca

La crema di zucca: un classico amato anche dai più piccoli.


La crema di zucca è un must autunnale. Semplice da preparare vi darà grande soddisfazione. Il modo più gustoso per servirla è con crostini passati in una pentola con un po’ di olio e rosmarino.

Per preparare una porzione da 4 persone procuratevi: una zucca da 1 chilo, 200 grammi di patate, 1 litro di brodo vegetale, 1 cipolle bianca e 1 porro, un rametto di rosmarino, un pizzico di sale e di pepe nero macinato, 60 grammi di olio evo.

Iniziate pulendo la zucca: eliminate la buccia e i semini poi tagliate a cubetti l’interno. Poi fate lo stesso con le patate: sbucciatele e tagliatele a cubetti. 

Nel frattempo mettete a soffriggere la cipolla e il porro profumandoli con il rametto di rosmarino. Poi versate patate e zucca nel tegame (meglio se di ceramica). Mescolate il tutto per insaporirlo e dopo un paio di minuti aggiungete il brodo e regolate di sale e pepe. 

Lasciate cuocere per 35-40 minuti poi spegnete il fuoco e frullate il tutto con un mixer a immersione. Infine impiattate e aggiungete i crostini.

Copyright foto: Fotolia

Gratin di zucca


Un passaggio nel forno ed è fatta: il gratin di zucca vi lascerà senza parole.


Goloso e croccante il gratin di zucca è la tipica portata jolly che va bene sia come antipasto, sia come primo che anche come secondo. 

Per 4 persone vi servono: 700 grammi di polpa di zucca, altrettanti di patate a pasta gialla, 300 grammi di besciamella, 1 cipolla, 50 grammi di burro, un pizzico di sale, pepe e noce moscata. 

Per prima cosa preparate la zucca eliminando la buccia, i semini e tagliandola a fettine dello spessore di un dito. Accendete il forno a 200° (180° se ventilato) foderate una leccarda con carta forno e sistemate le fettine, a loro volta ricoperte da un foglio di carta per evitare che si secchino. Cuocete per circa 20 minuti (15 se ventilato) e poi tagliatele a cubetti. 

Nel frattempo pelate le patate, tagliatele a cubetti e lessatele per 10 minuti in acqua bollente salata. Poi sbucciate e affettate la cipolla e mettila a rosolare in un tegame con il burro.

Quando sarà dorata unite la zucca, le patate, la noce moscata, regolate di sale e pepe e cuocete a fuoco vivace per 4-5 minuti.

Infine trasferite il composto nelle teglie imburrate (meglio se sono due) e distribuitevi la besciamella, poi infornate a 200° e cuocete per 20 minuti. A fine cottura accendete il grill per alcuni minuti in modo da gratinare la superficie.

Copyright foto: Fotolia

Zucca al forno


Semplice e veloce, la zucca al forno è un contorno saporito e originale.


La zucca al forno è il contorno perfetto: sfizioso, semplice e veloce vi lascerà piacevolmente sorprese.

Per un pasto con 4 persone procuratevi: una zucca da 1 chilo, quanto basta di sale grosso, salvia, rosmarino, pepe nero in grani, timo e pangrattato. 

Tagliate la zucca seguendo le linee (come fosse un melone) a fettine spesse poco più di un dito avendo cura di togliere i semini ma lasciare la buccia. Adagiatele su una leccarda ricoperta con un foglio di carta da forno e conditele con quanto basta di sale grosso, pepe nero in grani, rametti di rosmarino fresco, un paio di cucchiai di olio e una spolverata di timo e lasciatele marinare per un quarto d’ora. 

Nel frattempo accendete il forno a 200° (180° se ventilato) e prima di infornarle cospargete le fette di pangrattato, poi lasciatele cuocere per 15-20 minuti. 

Quando sulle fettine si sarà formata la crosticina tiratele fuori dal forno e se necessario aggiungete un filo di olio evo crudo. 

Copyright foto: Fotolia

Il risotto alla zucca profumato al rosmarino

Leggero e saporito: il risotto alla zucca profumato al rosmarino.


Semplice da preparare, il risotto alla zucca è un tipico primo del Nord d’Italia perfetto per un pranzo in famiglia, alla tradizionale preparazione abbiamo aggiunto il rosmarino per un gusto più speziato. 

Per una porzione da 4 persone vi servono: 300 grammi di polpa di zucca, 400 grammi di riso, 1 cipolla bianca, 1 litro di brodo vegetale, 100 grammi di parmigiano reggiano, 1/2 bicchiere di vino bianco, un rametto di rosmarino e 50 grammi di burro.

Per prima cosa pulite la zucca: eliminate la buccia e i semini e tagliatela a cubetti. Poi preparate il soffritto e quando la cipolla sarà ben dorata aggiungete la zucca che farete insaporire e ammorbidire per qualche minuto facendo attenzione che non si attacchi. Poi aggiungete il riso e mescolate per una decina di minuti. 

A questo punto aggiungete il rosmarino (legatelo per evitare che perda gli aghi) e iniziate a versare il brodo con il mestolo. A metà cottura versate il vino. Mescolate per una ventina di minuti (dipende dal tipo di riso che avete scelto) e quando mancano due minuti a fine cottura mantecate aggiungendo il burro e il parmigiano.

Copyright foto: Fotolia

Torta di zucca

La torta di zucca ha un gusto salato e dolce insieme.


Perfetta come antipasto, ma anche come secondo, la torta di zucca è semplice e veloce da preparare, in questa variante vi proponiamo di aggiungere le cipolle per un risultato unico!

Vi occorrono: 250 grammi di pasta brisée, 400 grammi di polpa di zucca mantovana pulita, 2 piccole cipolle rosse, 100 g di salsiccia fresca, 1 uovo,  
30 grammi di parmigiano reggiano grattugiato, 1/2 bicchiere di panna, 1 rametto di rosmarino, 50 grammi di burro e quanto basta di sale e pepe nero.

Per prima cosa infornate la pasta brisée che avrete steso su una tortiera e punzecchiato con i rebbi di una forchetta: fatela cuocere a 180° per una ventina di minuti. Poi preparate la zucca - eliminate la buccia e i semini e tagliatela a fettine sottili -, sbucciate la cipolla e fatela a pezzettini e tagliate la cipolla finemente. Mettetela a soffriggere con il burro e il rosmarino e poi aggiungete la zucca a rosolare per alcuni minuti. 

A parte face cuocere la salsiccia in un pentolino con un cucchiaino d’acqua e quando sarà evaporata toglietela dal fuoco. 

A questo punto disponete nella pasta briseé la zucca e le cipolle, versate sopra l'uovo frullato con la panna, il formaggio grattugiato e il pepe. Prima di infornare per 15-20 minuti disponete dei rametti di rosmarino a piacimento.

Copyright foto: Fotolia

Cheesecake di zucca

Il cheesecake di zucca è l'ideale per la festa di Halloween e non solo.


Il cheesecake di zucca è il dessert perfetto per la cena di Halloween, ciò non toglie che sia perfetto anche in altre occasioni. 

Per preparare un dolce che vi dia una decina di fette procuratevi: 125 grammi di biscotti secchi o frollini sbriciolati, 5 cucchiai di zucchero semolato, 75 grammi di burro fuso, 450 grammi di formaggio spalmabile, 100 grammi di zucchero semolato extrafine, 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia, 2 uova, 120 grammi di polpa di zucca, 1/2 cucchiaino di cannella in polvere, 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere, 1 pizzico di noce moscata grattugiata. 

Messi da parte gli ingredienti accendete il forno a 170°, pulite la zucca, tagliatela a cubetti e lessatela in acqua bollente e salata per una ventina di minuti. Nel frattempo riducete i biscotti in briciole e mescolateli al burro e allo zucchero, distribuiteli sul fondo di uno stampo (diametro 23 cm.) avendo cura di premere bene sul fondo e poi mettete il preparato da parte.  

In una ciotola sbattete il formaggio, lo zucchero e la vaniglia e poi mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo a cui aggiungerete le uova (uno alla volta) per poi mescolare nuovamente.

Staccate dall’impasto 250 ml. e spalmatelo sulla base di biscotti che avete preparato. Poi mettete di nuovo da parte, riprendete la ciotola e aggiungetevi la zucca (lessata e ridotta in purè), la cannella, i chiodi di garofano e la noce moscata. Mescolate il nuovo impasto ottenuto fino a renderlo omogeneo poi spalmatelo sopra il primo strato dello stampo messo da parte.

A questo punto infornate e cuocete per circa 35-40 minuti a 170°, fino a quando il centro è quasi cotto (controllate con uno stuzzichino). Sfornatela, lasciatela nello stampo e fatela raffreddare completamente, poi trasferitela nel frigorifero per almeno 3 ore (meglio tutta la notte) e poi servitela con le decorazioni che più v’ispirano.

Copyright foto: Vitalii Shastun /123RF

Il pane alla zucca

Il pane alla zucca regala un tocco in più alle vostre portate.


Vi basterà un quarto d’ora di preparazione e 25 minuti di cottura per ottenere il vostro pane alla zucca, leggero e fragrante, che darà un tocco in più alle vostre portate. 

Procuratevi: 100 grammi di polpa di zucca, 500 grammi di farina 00, 200 ml di latte, 2 cucchiai di olio evo, 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaio di sale fino, 1 bustina di lievito per torte salate.

Iniziate pulendo la zucca della buccia e dei semini, poi tagliatela a cubetti e mettetela a rosolare in una pentola con un po’ di olio evo. Durante la cottura aggiungete un bicchiere di acqua e fatela ammorbidire finché si disfa con la forchetta. 

A questo punto passatela nel mixer fino a ottenere una purea che metterete in un scolapasta per eliminare l’acqua in eccesso per poi miscelarla alla farina e al lievito. Poco alla volta aggiungete anche gli altri ingredienti: il latte, il miele, l’olio e il sale. Poi impastate il tutto fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo che metterete in un contenitore abbastanza grande e lasciatelo lievitare finché il volume non raddoppia.

A quel punto riprendetelo in mano e lavoratelo ancora una volta per qualche minuto, poi mettetelo in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno e lasciatelo lievitare nuovamente per circa un’ora.

Infine infornate a 210° per 25 minuti.

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Ricette per Halloween: zucca in tutti i modi! » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.