Azilect®: effetti collaterali e scheda tecnica

Fai una domanda
Azilect® è un farmaco antiparkinson, che si presenta sotto forma di compresse da 1 mg di mesilato di rasagilina.Il suo uso è riservato al trattamento degli adulti.


Meccanismo d’azione e posologia

Azilect® è prescritto per trattare la malattia di Parkinson idiopatica. È utilizzato da solo(monoterapia) o in associazione con la LevoDopa® nel paziente adulto. Il mesilato di rasagilina è il principio attivo di questo farmaco: la sua azione inibisce le MAO-B determinando un aumento di dopamina extracellulare nello striato. L’aumento di dopamina ha mostrato degli effetti benefici sulla disfunzione motoria.
La posologia dell’Azilect® è di una compressa da 1 mg al giorno, presa con un bicchier d’acqua.

Controindicazioni

Azilect® è controindicato in pazienti ipersensibili al mesilato di rasagilina o a un componente di questo farmaco. L’associazione con alcuni farmaci come gli IMAO (Inibitori delle MonoAminoOssidasi), la petidina, l’iperico, la fluvoxamina o la fluoxetina è totalmente controindicata. Il trattamento con questi farmaci è possibile dopo una sospensione di 14 giorni dell’Azilect®. Questo farmaco non dev’essere assunto dai pazienti con grave insufficienza epatica. È, inoltre, controindicato nei bambini e negli adolescenti e bisogna prescriverlo con cautela in gravidanza ed allattamento. Infine, non deve essere prescritto a pazienti con tumori cutanei sospetti.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali riscontrati più frequentemente in corso di trattamento con Azilect® sono mal di testa, discinesie (movimenti corporei incontrollabili), disturbi cutanei (dermatite, eruzione vescicolo-bollosa, cancro cutaneo del tipo melanoma), disturbi del comportamento (iperattività, disturbi ossessivo compulsivi, disturbo del controllo delle pulsioni), disturbi del sistema immunitario (sindrome influenzale, infezioni), vertigini, disturbi della nutrizione e gastrointestinali, disturbi oculari, disturbi ematologici, disturbi del sistema linfatico e reazioni allergiche. Gravi effetti collaterali sono riportati durante l’associazione dell’Azilect con farmaci antidepressivi triciclici, con alcuni antibiotici come la ciprofloxacina, con il destrometorfano e i derivati della pseudoefedrina.