0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Dopamina - Definizione

La dopamina è un neurotrasmettitore, ossia una molecola che trasmette informazioni tra i vari neuroni posti nel cervello. Quando la sua produzione, o circolazione, risulta alterata, al contempo, viene alterata anche la comunicazione tra i neuroni. Nell’organismo il ruolo della dopamina è molto complesso e al contempo importante, poiché interviene su numerosi sistemi dell’organismo.



Funzione della dopamina

La dopamina è emessa da alcuni neuroni nella sinapsi, ossia lo spazio che intercorre tra i neuroni stessi. Si lega ai ricettori su altri neuroni e in questo modo consente di trasmettere informazioni da un neurone all’altro. A seconda del tipo di ricettore, l’effetto della dopamina risulta variabile, sia a livello del ricettore, il neurone che l’emette, sia quello che la riceve o meno. La dopamina è importante per l’attenzione, ma anche per il cuore e i reni, e può inibire la sintesi di prolattina (e quindi interrompere la produzione del latte materno).

Farmaco con dopamina

In caso di morbo di Parkinson, si denota una distruzione di alcuni recettori nei neuroni detti dopaminergici, che controllano il movimento del corpo. Questo provoca i caratteristici tremori del morbo di Parkinson. Alcuni farmaci a base di dopamina possono essere utilizzati per ridurre questi sintomi, mentre un eccesso di dopamina in alcune aree del cervello può portare a sintomi associati alla schizofrenia. In questi casi i farmaci inibiscono la dopamina a legarsi ai suoi ricettori.

Dopamina e amore

La dopamina è rilasciata dal cervello durante esperienze legate al piacere, e soprattutto, con l’assunzione di droga. Essa svolge un ruolo importante anche in altri tipi di dipendenze, ma anche ai sentimenti come l’amore e al piacere sessuale.


Foto: © Nathan clifford - Shutterstock.com
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo