0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Benerva®: foglio illustrativo

Benerva® è un farmaco a base di cloridrato di tiamina (vitamina B1), un composto chimico impiegato per sopperire alla carenza di vitamina B1.


Benerva® in fiale e in compresse

Benerva® è indicato per il trattamento di patologie quali la carenza di vitamina B1, beriberi (malattia causata da una mancanza di vitalina B1) ed encefalite di Gayet Wernicke. Questo farmaco si presenta sotto forma di compresse rivestite da 250 mg di cloridrato di tiamina e di fiale iniettabili intramuscolo da 100 mg.per ml, fiale da 1 e da 5 ml.

Controindicazioni

Benerva® è controindicato nelle persone ipersensibili alla vitamina B1 o ad uno dei componenti di questo farmaco. Il saccarosio è un eccipiente che entra nella composizione di Benerva® ed è dunque inadatto a persone intolleranti al fruttosio o affette da sindrome di malassorbimento del galattosio o del glucosio o che hanno un deficit di sucrasi-isomaltasi. Sebbene nessuno studio ne abbia dimostrato la tossicità, se ne sconsiglia l’uso in gravidanza e allattamento.

Effetti collaterali

Nel corso dell’assunzione di Benerva® a forti dosi sono riportate cefalea, ipotensione, irritabilità o nausea. Analogamente sono stati riportati rari casi di reazioni allergiche, shock anafilattico, prurito, orticaria, collasso, palpitazioni e tachicardia. Altri effetti indesiderati possono essere dolori addominali, nausea, vomito e diarrea. Porre attenzione quando si effettuano determinate analisi cliniche in chi assume Benerva®, perché la vitamina B1 induce falsi positivi nei risultati di test in cui si utilizza il reattivo di Ehrlich (determinazione dell’urobilinogeno) e nel dosaggio in spettrometria della teofillina sierica.

Posologia

La posologia è in genere adattata al paziente da trattare. In. Ogni caso le compresse vanno ingoiate intere con un bicchier d’acqua mentre le fiale vanno somministrate per via iniettiva intramuscolo. Questo formato specifico del farmaco si utilizza quando il paziente non può ingoiare le compresse.
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo