0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Uomini: tutti pazzi per i piedi

La ricerca di Serenella Salomoni, sessuologa e psicoterapeuta, rivela che i piedi femminili sono l'oggetto del desiderio. Nell'era dove tutto è esibito, gli uomini riscoprono i dettagli.

I piedi della top model Cara Delevingne: allenati alle passeggiate sul catwalk sono sempre perfetti sui red carpet. Pochi sanno che sotto la pianta si è fatta tatuare..."BACON" e "MADE IN ENGLAND".


L’oggetto del desiderio degli uomini? I piedi delle donne. Vestiti, più che calzati, di strisce di cuoio intrecciate ad arte, esibiti nudi sul lungomare, scrutati - pare - perfino più del lato B e delle gambe. Secondo l’uso del ventunesimo secolo è la rete che ci mette sulle tracce di una passione maschile che sembra l’ultima novità ma, a ben controllare, si rivela antica come il desiderio. Da Freud in poi che il piede vada a braccetto con la sessualità non è più un mistero.

Una passione che in tempi moderni ha prodotto più di millecinquecento siti (contando solo quelli in italiano) dedicati ai piedi femminili. Serenella Salomoni, sessuologa e psicoterapeuta, ha dedicato una ricerca all’argomento. Si scopre così che sul web circolano 300 immagini dei piedi di Paola Ferrari, circa 250 di quelli di Federica Panicucci, che Paola Perego ne colleziona quasi altrettante e che giù a scendere i nei social media rimbalzano immagini delle estremità di Simona Ventura, Alessia Marcuzzi e quasi tutte le altre icone femminili del nostro tempo.

Il dossier compilato dalla Salomoni ci informa che i piedi sono in cima alle preferenze maschili per il 18% del campione intervistato (500 uomini tra i 18 e i 65 anni). Il lato B si è fermato al 17%, le gambe al 15. La classifica continua con le caviglie (12%), il viso (9) le mani (7) e i fianchi (4). Il piede è simbolo di eleganza, il piede viene mostrato più di qualunque altra parte del corpo e la cura che gli dedicano le donne rasenta l’ossessione. 

I già citati sandali, gli smalti, le cavigliere, i tatuaggi: il piede è libertà e provocazione, ammiccamento e anche simbolo del predominio femminile sull’universo maschile. In Cina è stato per secoli il segno dell’esatto contrario, piedi costretti in armature di metallo per inseguire un’ideale di bellezza che era stato trasformato in dolore quotidiano.

Lo sanno bene le star che sui red carpet sfoderano piedi incastrati in sandali o sospesi su tacchi 12. Che siano tatuati come quelli della top Cara Delevingne - che sul pianta del destro si è fatta scrivere “BACON” in onore alla sua passion per la pancetta fritta a colazione e “MADE IN ENGLAND” sul sinistro -, callosi come quelli delle artiste che li usano (anche) per ballare sul palco - la più amata è senza dubbio Rihanna -, modesti in stile Angelina Jolie, Gwyneth PaltrowScarlett Johansson, Uma Thurman e Cate Blanchett o piedoni - vedi il numero 42 di Elle MacPherson - poco importa. 

Per non parlare del footsie” il selfie dei piedi tanto popolare in tempi di esibizioni social. Soprattutto se da mostrare c'è un bel foot immortalato in un paradiso tropicale. Uno scatto che rivela molto più dell'apparenza.
Joe Navarro, esperto di linguaggio del corpo della St. Leo University in Florida, ha spiegato a Hollywoodreporter.com: "Fotografare i piedi riposati in una splendida cornice rivela quanto siamo fortunati in quel momento, o semplicemente che ci stiamo prendendo un po’ di tempo per goderci la vita con più tranquillità. È un segnale di status, autorità, potere, felicità o soddisfazione"

Un'esibizione curata nei minimi dettagli che nella ricerca della Salomoni emerge con tutta evidenza: il piede trionfa, dicono gli intervistati, per le attenzioni che gli vengono dedicate (secondo il 12% del campione), per eleganza (8%), l’enigmaticità (7). L’11% degli uomini sentiti dalla sessuologa cita anche la raffinatezza delle scarpe e dei sandali che, fingendo di coprirli finiscono per metterli in bella mostra: non è un caso se in Italia si vendono 80 milioni di paia di calzature da donna ogni anno. 

Infine, e senza avventurarsi nel territorio delle quasi-ossessioni in salsa fetish (perché non c’è sito hard che non abbia la sua brava e ricca sezione dedicata al footish), il piede semisvestito rappresenta una porta aperta sulla sensualità e sull’intimità, una provocazione nel senso buono. Per farne un oggetto del desiderio bisogna accendere tutti i circuiti della fantasia: si sa che la sessualità, senza l’aiuto dell’intelletto creativo che le aggiunge sensualità, si ridurrebbe a un esercizio fisico quasi buffo. 

Forse nell’epoca in cui tutto il resto, dai seni televisivi in poi, è ormai esibito senza particolare scandalo gli uomini tornano a cercare dettagli sui quali si possa giocare immaginando. Hanno bisogno di scintille, il fuoco preferiscono accenderlo da soli.

Copyright foto: Kika Press

Bar Refaeli


Il footsie di Bar Refaeli è stato apprezzato più di 56mila volte.


Il footsie che Bar Refaeli ha postato su Instagram è stato apprezzato più di 56mila volte. Lo scorso marzo la bella modella israeliana ha annunciato il fidanzamento ufficiale con il quarantenne imprenditore israeliano Adi Ezra (la proposta di matrimonio sarebbe arrivata durante una vacanza ai Caraibi). Non resta che aspettare le nozze per vedere come li vestirà il giorno del fatidico sì.

Copyright foto: Instagram@Bar Refaeli

Angelina Jolie


I piedi di Angelina Jolie, numero 40, hanno calpestato migliaia di set e red carpet.


Sui piedi di Angelina Jolie è circolata la leggenda che si fosse fatta asportare i mignoli per paura degli spigoli. Una bufala, ovviamente: i piedi dell'attrice che porta il 40 di scarpe sono tutti interi e hanno solcano decine e decine di set e red carpet. 

Copyright foto: Kika Press

Scarlett Johansson


Scarlett Johansson esibisce fiera sui red carpet i suoi piedi misura 41.


Interrogata in materia li ha definiti "carini". Fiera dei suoi piedi misura 41, Scarlett Johansson, li esibisce smaltati e sempre ben curati sui red carpet incastrati nei sandali da schiava che tanto fanno impazzire gli uomini. 

Copyright foto: Kika Press

Rihanna


Smaltati e tatuati, i piedi di Rihanna portano in giro una delle celeb più amate nel mondo.


Smaltati, tatuati, incastrati in un paio di sandali: li avreste riconosciuti? I piedi di Rihanna non si vedono spesso sui red carpet. D'altra parte si sa, quelli delle ballerine non sono piedi da fatina: sono, piuttosto, allenati e callosi. Un'esplosione di sensualità e forza che racconta l'energia dell'artista che sostengono, un palco dopo l'altro. 


Copyright foto: Kika Press

Cate Blanchett


L'attrice Cate Blanchett porta a spasso un paio di piedi numero 40.


Sono piedi lunghi (numero 40), nervosi ed eleganti quelli dell'attrice Cate Blanchett. Piedi che raccontano la sua personalità. Vedi l'exploit al talkshow australiano The Project che ha lasciato tutti senza parole: la Matrigna di Cenerentola non ha gradito la domanda del giornalista Jonathan Hyla e, con il suo naturale aplomb, ha girato sui tacchi e ha lasciato lo studio. 

Copyright foto: Kika Press

Gwyneth Paltrow


I piedi curati e all'apparenza perfetti di Gwyneth Paltrow.


Anche lei nelle fila del numero 40, Gwyneth Paltrow sfodera piedi curati e all'apparenza perfetti. Così perfetti che non hanno bisogno di smalto se non di quello trasparente. Piedi che non hanno nulla da nascondere, come l'attrice che, di recente, ha accettato la sfida a vivere con 29 dollari e non ha avuto paura di dichiarare che, con quella cifra, l'unico cibo possibile è quello spazzatura. 

Copyright foto: Kika Press

Uma Thurman


I piedi dell'attrice Uma Thurman sono l'oggetto del desiderio di milioni di uomini, Tarantino in testa.


Sui piedi numero 41 di Uma Thurman s'è detto di tutto. Che Quentin Tarantino li adori non è un mistero. Che il pubblico li veneri, pure. Lei, a tutto questo clamore risponde facendo spallucce:  "questa storia dei miei piedi amati dai feticisti la prendo come un gioco. Perché è un gioco vero? Forse se non sei un feticista non puoi capire in effetti di cosa si tratta, e io non lo sono…"

Copyright foto: Kika Press

Madonna


I piedi sono la parte del suo corpo che Madonna odia di più.


I piedi di Veronica Ciccone ne hanno fatta di strada, da quella Bay City nel Michigan. Oggi lei è la Regina del Pop, il mondo la conosce come Madonna, non c'è palco in cui non abbia fatto scalpore. Eppure lei, i suoi piedi, li odia: "La parte che preferisco di me sono gli occhi. La parte peggiore sono i miei piedi da ballerina. Sono disgustosi" ha confessato a Ian Drew, il direttore di Us Weekly

Copyright foto: Kika Press

Gisele Bündchen


Gisele Bundchen può finalmente dire addio ai tacchi 12 dopo il recente addio alle passerelle.


Da quando ha detto addio alle passerelle, dopo vent'anni di tacchi 12, super top model Gisele Bündchen è libera di fare dei suoi piedi quello che vuole. Anche andare a spasso scalza, per la felicità di (quasi) tutti i maschi della Terra.   

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Uomini: tutti pazzi per i piedi » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.