Duloxetina: effetti collaterali e scheda tecnica

Fai una domanda
La duloxetina è una molecola di sintesi molto utilizzata nel trattamento degli episodi depressivi maggiori dell’adulto, poiché inibisce la captazione della serotonina e della noradrenalina. Eccone una scheda tecnica con gli effetti collaterali e le proprietà.


Impiego

Brevettata nel 1990 questa sostanza attiva entra nella composizione di numerosi farmaci destinati a trattare disturbi depressivi maggiori, dolore neuropatico diabetico periferico o disturbi d’ansia generalizzata.

Meccanismo d’azione

La duloxetina è una sostanza attiva dotata di una forte attività antidepressiva, che essa esercita inibendo la ricaptazione della serotonina e della noradrenalina. Questa molecola permette di aumentare la produzione di dopamina.

Nome commerciale della duloxetina

La duloxetina è commercializzata come di Xeristar®. Ma, poiché il brevetto della sostanza è divenuto di proprietà pubblica, la molecola entra nella composizione di numerosi farmaci generici prodotti dai seguenti laboratori: Krka, Biogaran, Mylan, Mylan Pharma, Teva, Zentiva.

Controindicazioni

La somministrazione di un farmaco contenente duloxetina è sconsigliata in caso di ipersensibilità a questa sostanza o ad uno degli eccipienti contenuti nel farmaco, in associazione con un farmaco della classe degli inibitori delle monoaminoossidasi(IMAO) non selettivi, in associazione ad una o più delle seguenti molecole (fluvoxacina, ciprofloxamina, enoxamina), insufficienza renale grave o ipertensione arteriosa mal controllata.

Effetti collaterali

Fra gli effetti collaterali più frequenti riscontrati durante l’uso di duloxetina ritroviamo disturbi del sistema nervoso come sonnolenza, cefalea, vertigini, letargia, parestesie, tremori, disturbi muscolo-scheletrici come dolori muscolo-scheletrici e spasmi muscolari e disturbi urinari (pollachiuria, disuria).

Effetti collaterali sessuali

Tra gli effetti collaterali riscontrati in soggetti che hanno assunto farmaci a base di duloxetina ritroviamo anche dei disturbi psichiatrici come insonnia, ansia e agitazione, ma anche caldo della libido.

La duloxetina fa ingrassare?

In linea generale questa molecola non porta tutti i soggetti ad aumentare di peso, ma alcuni pazienti trattati con questo principio attivo hanno riscontrato delle conseguenze in questo senso. Sono ancora in atto degli studi per chiarire la situazione.