Duspatal®: a cosa serve

Fai una domanda
Duspatal® è un farmaco antispastico ad indicazione digestiva, indicato soprattutto nei disturbi intestinali. Eccone una scheda tecnica riassuntiva delle sue proprietà, controindicazioni, costo e effetti collaterali.


Duspatal® in compresse

L’impiego del Duspatal® è generalmente prescritto nel trattamento sintomatico dei disturbi funzionali dell’intestino, generalmente dolori e/o fastidi intestinali. Fra i sintomi che allevia il Duspatal® troviamo dolori e crampi intestinali, gonfiori, flatulenze, diarrea, costipazione e feci dure. Il farmaco è in commercio come compresse gastroresistenti a rilascio prolungato. La posologia raccomandata è di 1 compressa 2-3 volte al giorno presa prima dei pasti.

Prezzo e controindicazioni

Il Duspatal® presenta poche controindicazioni. Il suo uso è comunque sconsigliato in caso di ipersensibilità alla sostanza attiva o ad uno degli eccipienti contenuti nel farmaco e in caso di gravidanza e allattamento. Inoltre non va somministrata a bambini di meno di 6 mesi.
Il prezzo del Duspatal® si aggira attorno ai 15 euro.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali, che possono manifestarsi assumendo Duspatal®, generalmente derivano da un’allergia al farmaco, che può manifestarsi con sintomi di gravità più o meno intensa: orticaria, angioedema, edema del viso, eruzione cutanea con o senza prurito, difficoltà respiratoria o shock anafilattico. In ogni caso si consiglia contattare il proprio medico o recarsi ad un Pronto Soccorso Ospedaliero.

Sostanza attiva e precauzioni d’uso

Duspatal® è composto da cloridrato di mebeverina, sostanza possiede un’attività antispastica muscolotropica. Per beneficiare appieno dell’efficacia di questo farmaco non bisogna rompere le compresse in bocca e bisogna rispettare le prescrizioni del medico curante.

Potrebbe anche interessarti