0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

10 consigli per raggiungere l'orgasmo vaginale

Mentre molte donne sperimentano l’orgasmo clitorideo e  lo raggiungono rapidamente, il piacere attraverso la penetrazione è più difficile da soddisfare. Seguite i nostri consigli per raggiungere l'orgasmo vaginale. 

Esistono due tipi di orgasmo, quello clitorideo e quello vaginale; quest'ultimo è più difficile da raggiungere, ma non per questo impossibile.


Evito di pensare solo all’orgasmo

L'orgasmo non è tutto! Provare piacere non è soltanto godere. Si possono apprezzare dei fuochi d'artificio senza guizzo finale o una grande torta senza ciliegina. Dare meno importanza all'orgasmo vivendo pienamente il proprio rapporto sessuale è il modo migliore per dargli il benvenuto. Se lo si considera un obiettivo sacro, si farà fatica a trovarlo!

Vivo la mia sessualità

Il cervello gioca un ruolo chiave a letto, allora perché non dargli da fare? Vivere la propria sessualità significa nutrirsi di letture erotiche, parlare di sesso con le amiche, guardare film porno e alimentare le proprie fantasie. Così, durante l'atto, la nostra immaginazione è aumentata di dieci volte e il nostro cervello libera in quantità maggiore i famosi ormoni del piacere: la dopamina e la serotonina. Più ce ne sono, più si sale!

Faccio quello che mi piace

Per raggiungere l'orgasmo, è importante vivere il proprio rapporto sessuale come piace. Se si preferisce tenere il vestito o fare l'amore al buio, liberi di farlo! 

Mi masturbo

Masturbarsi permette di conoscere il proprio corpo, di capire dove si situa il proprio piacere e quali carezze lo svelano. Nell’abituarsi, si moltiplicano le possibilità di raggiungere l'orgasmo. Sotto la doccia, con un Sex Toy, di fronte a uno specchio... bisogna esplorare la propria vagina. 

Faccio amicizia con il mio punto G

Il punto G è uno dei segreti dell’orgasmo vaginale. Questa piccola area nella vagina se viene stimolata da piccole pressioni, promette un'esplosione. Sarebbe situata a due centimetri dall'entrata della vagina ed è riconoscibile perché è leggermente bombata e possiede una  mucosa più ruvida. Allora, iniziamo a cercarla da soli o in coppia, con le dita o con gli accessori giusti, ma senza stress: l'intera parete vaginale è sensibile e girare intorno al punto G senza identificarlo assicura ad ogni modo un vero piacere. 

Tonifico il perineo

Un perineo bello forte promette più piacere. Il perineo "circonda" la vagina, dunque più è tonico, più la vagina sarà stretta e le sue sensazioni aumentate di dieci volte. Per ottenere il massimo effetto durante la penetrazione, si deve muovere il bacino in avanti contraendo il perineo per sentire lievi pressioni vaginali: il piacere deriva dalla pressione, non dall’attrito. Un perineo tonico è anche molto piacevole per gli uomini, che durante la penetrazione si sentono messi "alle strette".

Respiro profondamente

Un corpo che respira correttamente è un corpo che si rilassa e la respirazione è una risorsa per raggiungere l'orgasmo, perché aiuta il corpo a lasciarsi andare. 

Scelgo la posizione di Andromaca

A meno che non ci sia un desiderio del momento, si favorisce  la posizione di Andromaca, noi su di lui. Riusciamo a gestire il vai e vieni e a sentire meglio la magia che nasce nella nostra vagina. Inoltre, essendo la stimolazione del clitoride al massimo in questa posizione, si è sempre più eccitate. Infatti, la posizione di Andromaca, crea una stimolazione doppia ed è questo il modo in cui ci avviciniamo sempre di più all'orgasmo vaginale.

Non penso a nulla

Fare l'amore con la testa piena di fastidi trattiene l’orgasmo. Durante un rapporto sessuale non ha senso pensare a ciò che si deve gestire, perciò lasciatevi andare e svuotate la testa.

Comunico con il mio partner

Parlate! Che sia al di fuori dei rapporti per condividere le vostre fantasie, i vostri desideri, cosa vi piace e non vi piace, o che sia durante l'atto per guidare l'altro e indicargli la strada. Scambiare opinioni, discutere, è un buon riflesso, un'abitudine da prendere. L'orgasmo è una condivisione e tenersi per mano per raggiungerlo permette di moltiplicare le possibilità di provare i suoi piaceri.

Copyright foto: Istock

Il documento intitolato « 10 consigli per raggiungere l'orgasmo vaginale » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.