0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Kate Middleton apre le porte di Anmer Hall

Kate Middleton casalinga tutt'altro che disperata: un insider racconta la vita domestica della Duchessa di Cambridge tra episodi di Peppa Pig e lavoretti di bricolage.
 

 

Com'è essere ospiti ad Anmer Hall, nella residenza (quasi ex) di Kate Middleton e del Principe William? Uno spasso (di vita domestica)! Ad assicurarlo è un insider che - su People, nel numero speciale dedicato al compleanno della principessa Charlotte -  racconta la routine casalinga della Royal Family.

"Tutti si aspettano che Kate e William siano sempre circondati da un grande staff - esordisce il bene informato - ma invece non è così e, eccezion fatta per la tata, sono solo loro con i bambini". E questo, spiega l'ospite abituale, si capisce fin dall'arrivo quando, ad accogliere gli ospiti, non si trova nessun domestico perché, ad aprire la porta di casa, normalmente è la stessa Kate che ha l'abitudine di dare il benvenuto a chi va a trovarli con "Charlotte in braccio e George attaccato alle ginocchia". A meno che la tata non sia nelle vicinanze, poi, i piccoli di casa restano sempre "tra i piedi" (letteralmente) della mamma spargendo giochi e giochini un po' dappertutto. Nemmeno a pranzo ci sono formalismi. "Sono davvero come ogni altra famiglia - continua la fonte - seduti a tavola tutti insieme con George e Charlotte che mangiano sul seggiolone i loro piatti fatti in casa".

Dopo pranzo, poi, arriva il momento di un po' di relax ed ecco che tutti si ritrovano sul divano a guardare un episodio di Peppa Pig. E poi ci sono i nonni. Quando non sono a casa tutti insieme, infatti, spesso Kate e i bambini fanno visita a casa Middleton (a 170 miglia di distanza) dove s'intrattengono tra escursioni con il cane di famiglia e piccole passeggiate con i bambini. Insomma: il trionfo della normalità!

Il documento intitolato « Kate Middleton apre le porte di Anmer Hall » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.