0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cosa succede durante l'orgasmo?

L'orgasmo è il momento culminante di un rapporto sessuale. È la fase in cui il piacere è più intenso e in cui le sensazioni fisiche e psicologiche sono più forti. Ma in che cosa consiste esattamente, nell'uomo e nella donna?


L'orgasmo si manifesta diversamente nell'uomo e nella donna.


Nell'uomo
L'uomo può arrivare all'orgasmo più o meno velocemente. Questo stadio è preceduto da altre due fasi: l'eccitamento, ovvero l'erezione del pene in seguito a una stimolazione (fisica o psicologica); e il plateau, in cui l'eccitamento raggiunge l'apice. Se tutto va bene, l'uomo raggiunge l'orgasmo; per alcuni, la sensazione è percepita solo a livello della zona genitale, mentre per altri si propaga in tutto il corpo.

Nella maggior parte dei casi, l'orgasmo corrisponde al momento dell'eiaculazione (l'emissione del liquido seminale), anche se i due fenomeni non sono fisiologicamente legati (tanto che possono esserci dei casi in cui non coincidono).
Subito dopo l'orgasmo, l'uomo entra in una fase chiamata risoluzione. L'erezione cala e, spesso, si ha un'improvvisa voglia di dormire, accompagnata da una sensazione di benessere: merito delle endorfine, delle sostanze rilasciate dall'organismo durante il sesso.

Dopo questa fase, l'uomo non può avere un'altra erezione per un certo lasso di tempo. La durata dell'inattività dipende spesso dall'età della persona: in generale, più si è giovani, meno tempo ci vuole per recuperare.

Nella donna
Il discorso sull'orgasmo femminile è un po' più complesso. Tanto per cominciare, esistono due diversi tipi di orgasmo. Nello specifico, si parla di orgasmo clitorideo quando questo avviene dopo una stimolazione del clitoride, e di orgasmo vaginale se avviene durante la penetrazione. L'orgasmo vaginale dovrebbe consentire la stimolazione del punto G, la cui esistenza però è ancora dibattuta tra medici e ricercatori.

Anche la donna arriva a questo stadio dopo l'eccitamento (che raggiunge sempre attraverso la stimolazione e che comporta lubrificazione vaginale, aumento della pressione sanguigna ecc.) e il plateau. Se si riesce a raggiungere l'orgasmo, questa sensazione si manifesta attraverso un'accelerazione del respiro e delle contrazioni a livello della vagina, che si ripercuotono spesso all'insieme del bacino.

Generalizzando, si potrebbe dire che la donna arriva all'orgasmo più lentamente dell'uomo, ma che la sensazione di piacere dura di più. Tuttavia, ciascuno è diverso. Altra differenza rispetto agli uomini: durante la fase di risoluzione, la donna può essere nuovamente stimolata e raggiungere un altro orgasmo, senza bisogno di aspettare.

Copyright foto: Istock
Il documento intitolato « Cosa succede durante l'orgasmo? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.