Mizollen®: scheda tecnica

Fai una domanda
Mizollen® è un antistaminico utilizzato nel trattamento della rinite allergica e dell’orticaria. Contiene mizolastina, una sostanza attiva conosciuta per la sua azione antiallergica che blocca i recettori periferici H1 dell’istamina. Questo farmaco è venduto sotto forma di compresse.


Mizollen® antistaminico

Il Mizollen® è un farmaco indicato nel trattamento della rinite allergica annuale (raffreddore da fieno) o stagionale associata a congiuntivite. Riservata agli adulti e agli adolescenti di più di 12 anni, può essere utilizzato anche nell’orticaria. La posologia raccomandata è di 1 compressa al giorno e la durata del trattamento dipende dalla gravità dei sintomi.

Controindicazioni

Il Mizollen® è controindicato nei pazienti di meno di 12 anni, in soggetti affetti da bradicardia severa (ritmo cardiaco anormalmente lento) o un’altra severa patologia cardiaca, con gravi disturbi epatici, ipersensibili alla mizolastina o ad un altro costituente del farmaco. Se il soggetto assume antiaritmici, antibiotici macrolidi o antifungini (imidazolo), si sconsiglia l’assunzione del Mizollen®. Inoltre, questo farmaco contiene glucosio e non va prescritto a pazienti intolleranti.

Effetti collaterali

Come tutti i farmaci il Mizollen® può causare diversi effetti collaterali, tra cui disturbi gastrointestinali (nausea, diarrea, dolori addominali), aumento di peso, stanchezza e mal di testa sono i più frequenti. Possono, inoltre, comparire altri effetti come disturbi cardiaci (tachicardia, palpitazioni), dolori muscolari (mialgie) o articolari (artralgie).

Il Mizollen® in gravidanza e allattamento

Gli studi realizzati non permettono di affermare che il Mizollen® rappresenti un danno reale per il feto o il lattante. Per precauzione è comunque sconsigliato in gravidanza, soprattutto durante il primo trimestre, e durante l’allattamento.