Aldactone®: a cosa serve

Fai una domanda
Aldactone® è un diuretico capace di trattenere il potassio e di impedire la sua eliminazione tramite le urine come fa generalmente la maggior parte dei diuretici.



Indicazioni

Aldactone® blocca l’azione dell’aldosterone, un ormone secreto dalle ghiandole surrenali, quando è troppo elevato in caso di una patologia (iperaldosteronismo) o un altro trattamento diuretico. Inoltre Aldactone® serve a trattare l’ipertensione arteriosa, l’ascite o gli edemi causati da un’infiammazione epatica o cardiaca, così come le miastenie, in quanto trattamento complementare (il principio attivo di questo farmaco, lo spironolattone, trattiene il tasso di potassio e regola determinati bisogni eccessivi di questo minerale).

Controindicazioni

Aldactone® è un farmaco che è strettamente controindicato in caso di insufficienza renale grave o moderata del bambino, in caso di malattia di Addison (insufficienza renale cronica). Allo stesso tempo, questo trattamento non deve essere somministrato in caso di iperkaliemia (eccesso di potassio) o insufficienza epatica allo stadio terminale. Coloro che soffrono di ipersensibilità allo spironolattone o agli eccipienti presenti nella sua formulazione chimica (quali l’amido di riso, il lattosio monoidrato, lo stearato di magnesio polimetacrilato di potassio e laurilsulfato di sodio) non devono far uso di questo farmaco.

Effetti collaterali

Aldactone® può provocare una ginecomastia nell’uomo, mentre, più raramente, il farmaco può manifestare un’intolleranza digestiva, eruzioni cutanee, disturbi del ciclo mestruale nelle donne o di erezione nell’uomo, ma anche sonnolenza, crampi e epatite.

Posologia

La posologia di Aldactone® dipende dalla patologa da trattare. Per l’iperaldosteronismo, il trattamento è di 300 mg al giorno. Per la cura dell’ipertensione arteriosa, essa inizia con un dosaggio di 50 mg al giorno e dopo due mesi di trattamento la posologia può essere modificata diminuendola, fino a 5 mg, o aumentandola a 100 mg per altri due mesi. Per quanto riguarda il trattamento dell’ascite e degli stati edematosi si inizia solitamente per un trattamento d’attacco da 200 o 300mg al giorno e poi si prosegue per un trattamento di mantenimento con un dosaggio che varia dai 50 ai 150 mg/giorno.