0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Morfina: proprietà ed effetti


Definizione

La morfina è un considerato un derivato dell'oppio poiché fabbricata a partire da foglie di papavero. Si tratta di un potente antidolorifico, principalmente utilizzato in medicina per alleviare i dolori cronici articolari, le cure palliative o i dolori post intervento chirurgico. Questo farmaco inibisce i recettori del dolore inviando al cervello una falsa informazione. La morfina è un analgesico classificato tra gli stupefacenti, la sua assunzione a lungo termine può condurre alla dipendenza.

Come agisce la morfina

La morfina è un oppioide antagonista puro utilizzato per il trattamento del dolore. Questo farmaco blocca i recettori del dolore (lavorando sul sistema nervoso) al fine di non far diffondere l'informazione nervosa. La sua somministrazione può avvenire per via orale, sottocutanea o intravenosa, la sua metabolizzazione avviene nel fegato e la sua espulsione dalle urine. La morfina è indicata quando altri antidolorifici non funzionano, e soprattuto nel caso di dolori legati al cancro.
Il documento intitolato « Morfina: proprietà ed effetti » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.