Oppioidi - Definizione

Fai una domanda

Definizione

Gli oppioidi sono delle preparazioni medicinali (derivati sintetici dell'oppio) ottenuti a partire dall'oppiaceo psicotropo di sintesi. Tale sostanza presenta le stesse proprietà dell'oppio senza però appartenere alla stessa famiglia chimica. Gli oppioidi funzionano grazie alla stimolazione (diretta o indiretta) dei ricettori oppiacei situati a livello del sistema nervoso centrale e del sistema parasimpatico (una delle tre parti del sistema nervoso autonomo). Gli oppioidi vengono, in genere, somministrati per alleviare i sintomi del cancro.