0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Colesterolo totale alto: cucinare nel modo giusto senza perdere il gusto

Come decidere cosa cucinare per tutta la famiglia quando c'è chi ha ha problemi di colesterolo totale alto? Per il bene di tutti bisogna cambiare qualche piccola abitudine alimentare.

Il colesterolo totale alto deve essere tenuto sotto controllo per mezzo di una sana alimentazione.


Per il colesterolo totale alto di solito, il medico raccomanda di perder peso. Ma non si tratta affatto di intraprendere una qualche dieta miracolosa, l'unica soluzione valida per perdere peso senza rischi per la propria salute e, soprattutto, senza riprenderne, è dimagrire seguendo alcune semplici regole.

Evitare le diete rigide per combattere il colesterolo

Prima di tutto, non bisogna ridursi alla fame per dimagrire. Infatti, in questi casi, il corpo si sentirebbe disorientato e soprattutto, una volta ritrovata un'alimentazione normale, avrebbe tendenza ad accumulare ancora di più, proprio perché è stato sottoposto ad una dieta carente. Riprendere il peso perso durante la dieta diventerebbe quindi inevitabile.
In secondo luogo, perdere peso troppo rapidamente sarebbe pericoloso per la vostra salute, soprattutto per i vostri reni che non riuscirebbero a seguire il ritmo di una dieta rigida o iperproteica.

Un’astuzia per ridurre il contenuto delle vostre porzioni?

Usate dei piatti più piccoli: la vostra pietanza occuperà più spazio e avrete l'impressione di essere sazi tanto quanto con un piatto mezzo vuoto. Potete inoltre distribuire le porzioni e servirle già impiattate, eviterete così di lasciare in tavola il piatto da portata e la conseguente tentazione di servirvi più volte.


Cambiare le proprie abitudini

L'importante è prendere delle buone abitudini. Qui di seguito troverete una lista non esaustiva delle principali raccomandazioni: evitate, se possibile, di preparare una pietanza per voi e una per il resto della famiglia. È perfettamente possibile mangiare in maniera sana e con gusto. Rischiereste di sentirvi frustrati per il contenuto del vostro piatto e di non apprezzarlo. La soluzione sta quindi nell'aumentare la porzione di frutta e verdura. Grandi e piccini ne guadagneranno in qualità ed equilibrio alimentare.
Aumentando inoltre la quantità di verdure rispetto ai carboidrati guadagnerete in vitamine e minerali e diminuirete la dose di materie grasse: optate per una cottura al vapore e aggiungete, se lo desiderate, un po' di spezie

Sostituire il dessert con la frutta

Stesso consiglio per quanto riguarda il dolce: sostituite i dessert (spesso ricchi di grassi e zuccheri) con la fruttaPrima di tutto perché questa non necessita l'aggiunta di zucchero, in secondo luogo perché è priva di materie grasse; in più è fonte di vitamine e nutrimenti indispensabili. Bisognerà però evitare di accompagnarla con cioccolata o caramello!
Per quanto riguarda gli yogurt, optate per quelli senza zucchero, con lo 0% di grassi, aggiungendovi dei pezzi di frutta fresca, ad esempio mele, kiwi, o del mango se la stagione lo consente.

Come far la spesa

Quando andate al supermercato sapete che rischiate di « perdervi » nel reparto snack e patatine e, per caso, qualche pacchetto potrebbe finire nel vostro carrello, nonostante sappiate bene che gli alimenti fritti o troppo grassi vengono sconsigliati in caso di colesterolo alto. La soluzione: fate una lista della spesa e un menù della settimana per evitare questo tipo di acquisti compulsivi

Copyright Foto: Fotolia
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo