0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Pinko

Il contemporary fashion brand Pinko nasce negli anni '80 a Fidenza da un'idea di Pietro Negra e Cristina Rubini. Il marchio si concentra subito su capi prêt-à-porter per giovani, lanciando molte mini-collezioni flash: l'offerta si rinnova ogni pochi giorni, per garantire l'originalità. La strategia funziona e Pinko decide di espandersi nel settore della moda femminile, sempre dal taglio metropolitano e risoluto. 

Dalla strategia delle collezioni flash si passa a quella della capsule collection e degli special project, su cui il marchio punta molto: a collaborare sono sempre designer di alto livello come Mark Fast, Alessandra Facchinetti e Marina Spadafora, che ha creato le borse solidali della linea Bag For Ethiopia. Per la primavera del 2016 Pinko ha progettato anche una linea di occhiali da sole made in Italy, The Pinko Invasion

Tra le testimonial si contano modelle di fama internazionale come Alessandra Ambrosio, Naomi Campbell, Elle MacPherson, Eva Herzigova. Nel 2007  la cantante Mariah Carey è diventata uno dei volti del brand. 

Nel 2015 Pinko conta circa 170 negozi monomarca in tutto il mondo e una nuova grande sede centrale a Fidenza, disegnata da Guido Canali: inaugurata nel 2010 è immersa nel verde e integrata con il paesaggio circostante.

Il documento intitolato « Pinko » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.