0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Lisbona: 10 luoghi per ritrovare la forma fisica e mentale

Stanchi della solita routine? Ci vuole un viaggio! Abbiamo pensato per voi ad un soggiorno nella capitale del Portogallo. Ecco cosa fare a Lisbona per ritrovare il benessere fisico e mentale!

Lisbona è un luogo ideale per ritrovare la forma fisica e mentale. Ecco il Miradouro da Senhora do Monte da dove potrete ammirare tutta la capitale portoghese.


Certe volte bisogna dare un taglio alla vita quotidiana, staccare un po' la spina, rilassare la mente. Quale modo migliore per farlo se non con un buon viaggio? Non lontano da casa nostra c'è un bellissimo paese, che alcune volte è lasciato nell'ombra dall'altro gigante che gli sta accanto. Stiamo parlando del Portogallo. L'allegria della gente, il buon cibo, l'ottimo vino, il sole e il mare lo rendono uno dei “cugini” dell'Italia, un paese, però, dove è possibile trovare la calma e il relax, persino nel pieno centro della sua capitale, Lisbona! Ecco per voi 10 cose da fare e da vedere assolutamente nella capitale portoghese per ritrovare la forma fisica e mentale e, perché no, per dare qualche piccola gioia alle papille gustative! Un consiglio? Preparate le scarpe da tennis!

Miradouro da Senhora do Monte

Al primo posto tra le 202 attrazioni di Lisbona e dintorni catalogate su TripAdvisor, Il Miradouro da Senhora do Monte è una grande piazza dalla quale tutta Lisbona si stende ai vostri piedi. Alla vostra sinistra potrete ammirare il Castello di São Jorge, mentre alla vostra destra vedrete il ponte 25 de Abril e il Cristo Rei dall'altro lato del fiume Tago. Da questa visuale vi renderete conto di quanto sport farete in questi giorni per salire e scendere tutte le “colline” della città. Faticoso sì, ma i vostri glutei vi ringrazieranno!

Copyright foto: Grazia Fontana

Ponte 25 de Abril 

Il Ponte 25 de Abril può essere attraversato solo con i mezzi di trasporto, tranne una volta l'anno durante una maratona.


Come si può vedere dal Miradouro da Senhora do Monte, il Ponte 25 de Abril è molto simile al ponte Golden Gate Bridge di San Francisco, negli USA, al quale si è ispirato. Il ponte che lega Lisbona a Margem Sul può essere attraversato solo in treno o in auto, tranne verso la fine di marzo, durante la Meia Maratona, che consente di attraversare i 2 km a piedi. Vista la quantità di persone presenti, il vento e i treni che continuano a passare sotto di voi, potreste soffrire leggermente di vertigini... Un buon allenamento per il fisico e contro le vostre paure!

Copyright foto: Grazia Fontana

Castello di São Jorge

Il Castello di São Jorge offre una bellissima vista su Lisbona e nei suoi giardini è possibile incontrare qualche pavone.


Il Castello di São Jorge è una fortificazione dell'epoca dei mori, dunque dell'XI secolo. Si trova su un'area sopraelevata, in quella che un tempo era la vecchia cittadina medievale. Fate una lunga passeggiata su e giù per le mura del castello e vedrete come sentirete viva la storia in quel luogo d'incanto che cela anche un pizzico di mistero al suo interno. Se siete fortunati vedrete anche qualche pavone passeggiare libero per i giardini. Dopo una visita del genere vi sentirete i quadricipiti sicuramente molto più allenati!

Copyright foto: Grazia Fontana

Praça do Comércio

Praça do Comércio è una porta che si affaccia sul fiume Tago. e che segna l'ingresso alla città di Lisbona.


Dall'alto del Castello il panorama più bello è sicuramente quello che dà su Praça do Comércio, una piazza che si affaccia sul fiume Tago. Con il suo arco di trionfo, segna l'ingresso alla città di Lisbona per tutti coloro che arrivano in barca. La piazza, inoltre, è anche simbolo della Rivoluzione che portò al crollo della monarchia nel 1908. Superato l'arco inizia la via dello shopping, che sicuramente vi aiuterà per ritrovare il giusto relax per la vostra mente. Forse il portafogli sarà un po' meno contento però...

Copyright foto: Grazia Fontana

La Sé è la cattedrale di Lisbona nata dopo che i Cristiani si ripresero la città sostituendo le moschee.


La Sé è la cattedrale di Lisbona, uno dei monumenti più emblematici della città. Fu costruita nel 1150 al posto di una moschea quando i cristiani si ripresero la città. Al suo interno dona un senso di serenità e di pace. Ideale per chiunque abbia bisogno di fermarsi a fare una piccola preghiera per le proprie gambe che chiedono pietà per tutte le salite e discese fatte!

Copyright foto: Grazia Fontana

Monastero dos Jerónimos

Il Monastero dos Jerónimos fu costruito per rendere omaggio a Vasco da Gama al suo rientro dall'Africa.


Il Re Manuele I fece costruire il monastero nel 1501 per rendere omaggio a Vasco da Gama che tornando dall'Africa aveva portato pepe e cannella e aveva scoperto la strada per le Indie. Il suo chiostro è circondato da arcate e da motivi che ricordano la natura e una semplice passeggiata al suo interno vi farà ritrovare la pace in voi stessi. 

Copyright foto: Grazia Fontana

Padrão des Descobrimentos


Il Padrão des Descobrimentos ha un ascensore che conduce in cima ai suoi 52 metri per ammirare il panorama di Belém.


Proprio di fronte al monastero troverete un immenso monumento di 52 metri a forma di caravella che rende omaggio all'epoca delle scoperte e ai suoi esploratori, come Vasco da Gama. Un ascensore porta fino al miradouro in cima, dove è possibile avere una visuale completa a 360° sul fiume. Un luogo magico dove poter immaginare come è nato il mondo moderno. Se siete appassionate di storia e geografia non perdetevi questa visita, vi sembrerà davvero di tornare indietro nel tempo!

Copyright foto: Grazia Fontana

Torre di Belém

La Torre di Belém è una fortezza costruita nel XVI° secolo per proteggere la città di Lisbona dagli attacchi esterni.


Passeggiando lungo il fiume arriverete ad uno dei simboli principali di Lisbona, la Torre di Belém, forse la fortezza più imponente di tutto l'Atlantico. Costruita nel 1515 per la difesa di Lisbona, ha al suo interno un'infinità di minuscoli scalini che portano sino in cima da dove vi sembrerà di dominare tutto il fiume Tago. Ideale per chi ama avere il controllo su tutto, ma soprattutto per chiunque voglia perdere qualche chiletto!

Prima di lasciare la zona di Belém non dimenticate di fare un salto alla pasticceria Pastéis de Belém che dal 1837 produce i famosi dolcetti portoghesi conosciuti come “Pastéis de Nata”. La coda per entrarvi è sempre lunghissima quindi piccolo consiglio: fermatevi a pranzo al ristorante accanto la pasticceria e chiedete di Carlo, il titolare (non potete sbagliarvi, parla tutte le lingue possibili!). Deliziatevi con i suoi piatti e vedrete che cercherà di darvi una mano per recuperare qualche Pastéis senza fare ore di coda! Mangiateli ancora caldi e... tranquille per la linea, tanto avrete ancora diversi su e giù da fare in giro per Lisbona!

Copyright foto: Grazia Fontana

Cascais

Rilassatevi sulle spiagge di Cascais prima di iniziare una passeggiata sulla lunga costa tra fari, castelli stregati e hotel lussuosi.


Dopo aver fatto i turisti a tempo completo, concedetevi una giornata di relax al mare. Dalla stazione Cais do Sodré prendete il treno per Cascais, una piccola cittadina borghese a 40 minuti da Lisbona. Qui vi sentirete davvero in pace con il mondo, basti pensare ad esempio che l'ultimo Re d'Italia, Umberto II, venne a passare qui i suoi ultimi anni di vita dopo la proclamazione della Repubblica Italiana. Prendetevi il tempo di rilassarvi davanti al mare appena arrivati; una volta carichi, iniziate la vostra passeggiata lungo la costa, ammirando i diversi fari, il lusso di case e hotel e perché no, qualche casa "stregata". Voltatevi verso il mare, guardate dritto davanti a voi e... ecco, proprio lì c'è l'America!

Copyright foto: Grazia Fontana

Tram 28

Il Tram 28 è un'esperienza da non perdere a Lisbona. Sedetevi sui suoi sedili vintage e scoprirete il perché.


Non si può essere stati a Lisbona senza aver fatto un giro nel mitico Tram 28! Per gli amanti dello chic-retrò sarà un'esperienza indimenticabile! Sedetevi sui suoi sedili di legno vintage, mettetevi vicino ad una finestra e divertitevi a vedere sfrecciare il tram per le strette stradine di Lisbona. Potreste essere anche tentate di tirare fuori la mano per toccare i palazzi, ma attenzione perché potrebbe essere pericoloso. Se avete bisogno di farvi quattro risate spensierate non potete perdervelo! E poi, dopo giornate intere a camminare e a fare su e giù per le scale, un po' di riposo le vostre gambe se lo meritano!

Copyright foto: Grazia Fontana
Il documento intitolato « Lisbona: 10 luoghi per ritrovare la forma fisica e mentale » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.