Proprietà del limone: benefici e utilizzo

Le proprietà del limone sono molteplici e varie. Scopriamo come sfruttare al meglio questo agrume per dimagrire, per la cura della pelle e dei capelli.


Proprietà benefiche del limone

Il limone è un agrume ricco di vitamina C con proprietà fluidificati, antisettiche, emostatiche, vermifughe e alcalinizzanti. La sua assunzione rinforza il sistema immunitario aiutando a proteggersi contro le infezioni virali (influenza e raffreddore), ha un effetto antiossidante (e per questo funziona da anticolesterolo), stimola la produzione di collagene (proteina che interviene nei processi di riparazione delle ferite), contiene limonina e limonene che limitano i danni cellulari indotti dai tumori, acido citrico e citrati che regolano l’acidità gastrica e del sangue, contiene vitamina B che interviene nel regolare l’equilibrio nervoso, nutrizionale e cutaneo.

Proprietà dimagranti del limone

Grazie alle sue proprietà disintossicanti e drenanti, il limone viene adoperato in diete dimagranti poiché sgonfia la pancia, aiuta a placare il senso di fame e ad eliminare le tossine. Si assume 4 volte al giorno: al mattino, a metà mattina, nel pomeriggio e di sera. Prendere un bicchier d’acqua e aggiungere il succo di un limone, 2 cucchiai di sciroppo d’acero e un pizzico di peperoncino di Cayenna. Questa bevanda riattiverebbe il metabolismo e favorirebbe il transito intestinale.
Inoltre, sempre nell'ambito di un regime dietetico, il limone andrebbe assunto al mattino con lo yogurt, in uno snack con le mandorle o come condimento per le insalate.

Proprietà del limone a mattino

Assumere un bicchiere d’acqua tiepida con limone al mattino a digiuno può avere effetti benefici sull’organismo.Questa bevanda ha infatti funzioni idratanti, alcalinizzanti, favorisce la digestione stimolando la produzione di bile, rafforza il sistema immunitario ed è un ottimo antiossidante. Inoltre il limone contiene pectina, che toglie il senso di fame ed ha effetto anticolesterolo.

Limone sulla pelle del viso

La vitamina C e l’acido citrico, contenuti in alte quantità nel limone, hanno un’azione disinfettante e rigenerante, riducendo così le macchie del viso, punti neri, pori dilatati, sebo in eccesso ed occhiaie. Si possono realizzare lozioni casalinghe, con le uniche accortezze di utilizzarle a giorni alterni per evitare fenomeni di sensibilizzazione e di non esporsi al sole subito dopo l’applicazione.

Esfoliante al limone

È possibile preparare uno scrub casalingo al limone con pochi e semplici ingredienti: unire un cucchiaio di latte, uno di succo di limone e due cucchiaini di zucchero di canna. Massaggiare il composto sul viso e sciacquare con acqua tiepida. Concludere applicando un idratante.

Leggi anche: Una ricetta per fare uno scrub per il viso fai da te

Maschera al limone

Per realizzare una maschera al limone lenitiva per ridurre le macchie del viso basterà unire un albume d’uovo con yogurt, miele e succo di limone. Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto denso da applicare sul viso e lasciar agire per 15 minuti e poi sciacquare.

Limone contro i punti neri

Per eliminare i batteri che causano acne, punti neri e brufoli si può utilizzare il limone. Dopo averne ricavato il succo unirlo a un infuso a base di camomilla, versare il tutto su un batuffolo di cotone e picchiettare velocemente sul volto precedentemente struccato.

Limone sulle unghie

Il limone può avverarsi anche un alleato potente per rinforzare le unghie. Questa delicata parte del corpo è infatti sottoposta a dura prova quotidianamente: saponi, intemperie e detersivi indeboliscono le nostre unghie rendendole più esposte a rischio di sfaldamento e rottura. Per combattere questo indebolimento possiamo sfruttare le virtù fortificanti del limone applicando una maschera sulle unghie a giorni alterni per due settimane. Una volta tolto lo smalto immergere le unghie per 15 minuti in un composto preparato con un cucchiaio di succo di limone e uno di sale marino. Ciò fatto risciacquare con acqua tiepida e applicare una crema idratante.

Limone sul cuoio capelluto

Non tutti sanno che il limone può essere utilizzato anche per il trattamento di forfora o eccesso di sebo sul cuoio capelluto. È possibile, infatti, realizzare un impacco a base di essenza di limone e rosmarino da utilizzare una volta a settimana. Applicare il composto sulla cute e massaggiare. Dopo aver lasciato agire per mezz’ora procedere al lavaggio dei capelli.

FOTO:©yasonya/123RF
Pubblicato da AnnaBellini. Ultimo aggiornamento 9 febbraio 2018 alle 11:00 da GraziaFontana.
Il documento intitolato «Proprietà del limone: benefici e utilizzo» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.