Bile - Definizione

Fai una domanda
La bile è un liquido viscoso, di colore giallo o verdastro prodotto dal fegato. Essa è immagazzinata nella cistifellea e serve al processo della digestione durante il suo riversamento nella parte iniziale dell’intestino tenue tramite il canale coledoco. I sali biliari permettono di dissolvere i grassi, eliminano anche alcuni medicinali e rimuovono dal fegato alcune tossine. La bile può talvolta formare dei calcoli che ostruiscono le vie di escrezione della bile, e generano delle colelitiasi responsabili di dolori come la colica biliare. Se la bile si infetta, è la colecisti che si presenta con dei dolori addominali in alto a destra con delle nausee, vomito e febbre. L’ecografia addominale esegue la diagnosi mentre la cura è l’ablazione della vescicola biliare o colecistoctemia.