Acido citrico - Definizione

Fai una domanda

Definizione

L’acido citrico è una molecola benigna il cui nome deriva dal succo di limone (in latino citron) nel quale questa sostanza abbonda. Attualmente è molto utilizzato nell’industria agroalimentare come additivo e come correttore di acidità, acidificante o agente lievitante. In commercio l’acido citrico si trova sotto forma di polvere ed è utilizzato per uso domestico come antiruggine, o in medicina per le sue proprietà anticoagulanti.