"Venire dentro" è davvero così importante per i maschietti? [Risolto]

matilde89 - 23 giu 2016 alle 22:49 - Ultima risposta:  devy
- 23 feb 2017 alle 17:10
Ho sempre preso la pillola ma ultimamente ho auto dei problemini quindi la ginecologa mi ha consigliato di sospenderla per un po'. Peccato che il mio ragazzo non sopporti il preservativo (non è una scusa, ha proprio dei problemi a tollerare il lattice!).
Così, per qualche mese, abbiamo deciso per il calcolo dei giorni fertili più "salto della quaglia". A me sembra già rischioso così però a lui questa cosa lo manda in paranoia, Dice che se non può venire dentro tanto vale non fare nulla e dovremmo stare attenti solo ai giorni fertili.
A me sembra una follia e non vedo perché "uscire" per qualche mese debba essere così un dramma. Voi che ne pensate? Che mi consigliate?
Altro... 

7 risposte

Rispondi
+2
Utile

Ciao puoi provare a fargli uno scherzetto che non si dimenticherà facilmente, digli di essere incinta e tieni la cosa a seconda della reazione che fa...potrebbe funzionare;)

Commenta la risposta di devy
+1
Utile
Guarda che è pericolosissimo. Ok, sì, è completamente diverso già per noi, che loro vengano fuori o dentro, figurati per loro. Ma rischi seriamente di rimanerci già col salto della quaglia, Ci credo che lui ti fa pressione... tanto mica partorisce lui. A me sembra una mancanza di rispetto grossa come una casa.
Commenta la risposta di Claire
0
Utile
Io capisco che a lui non piaccia ma si tratta di una cosa temporanea e lui mica un bambini che fa  i capricci. Poi finisci ad averne due! :) Ma perché non usi la spirale o qualcosa del genere?
Commenta la risposta di Pandora1
0
Utile
Io il tuo ragazzo lo capisco anche, effettivamente c'è differenza. ma anche a me sembra un comportamento da bimbo viziato.  cioè, lui è intollerante, poverino, gli potrebbe venire uno sfogo, non sia mai. Meglio che rimani incinta tu. Io lo lascerei in bianco fino a che non puoi riprendere la pillola :)
Commenta la risposta di Marcella
0
Utile
Non lo so, a lui effettivamente il lattice dà molto fastidio, non mi sento di imporglielo. La pillola la ginecologa me l'ha sconsigliata. Ma davvero dite che il conto dei giorni fertili è così pericoloso? E' che davvero non capisco perché lui ne faccia una questione così di principio...
Commenta la risposta di matilde89
Alessandra - 30 giu 2016 alle 13:07
0
Utile
La risposta al tuo quesito è ovviamente sì ma la vera domanda è "non rimanere incinta è veramente così importante per te"? Scherzi a parte, il metodo dei giorni fertili è utile per diminuire le probabilità quando la coppia è fissa e stabile, magari già vive insieme, tenendo conto del fatto che può succedere che non funzioni. Non voglio fare la vecchia zia ma io mi farei due domande sulla maturità del tuo ragazzo...
Commenta la risposta di Alessandra
0
Utile
Purtroppo hai ragione, devo dire che la situazione mi sta un po' sfinendo. E no, non sono risposta  rischiare. Non so però davvero cosa fare (a parte lasciarlo, quindi NON consigliatemelo, please. Come faccio a farlo ragionare?
Commenta la risposta di matilde89