Palpebra gonfia – Definizione

Fai una domanda

Definizione

La pelle a livello delle palpebre è molto sottile, il che rende questa zona particolarmente sensibile. Il gonfiore delle palpebre è un fenomeno prettamente benigno che può avere diverse origini: una mancanza di sonno, allergia, corpo estraneo nell’occhio, uso di lenti a contatto, blefarite (infiammazioni della palpebra), anomalia a livello della ghiandola tiroidea, disequilibrio ormonale e abuso di alcool. Il trattamento terapeutico è basato sulla somministrazione di gocce di collirio o per farmaci a somministrazione orale a base di antistaminici, cortisone, antibiotici o antivirali a seconda della causa soggiacente. In ambito preventivo onde evitare che una o entrambe le palpebre si gonfino così spesso, è bene effettuare delle analisi anti-allergiche, per accertare la diagnosi di eventuali allergeni, presenti in prodotti cosmetici e colliri. Per coloro che indossano le lenti a contatto si raccomanda di provvedere alla loro sostituzione e pulizia con attenzione.