Infiammazione - Definizione

Fai una domanda
Un'infiammazione è uno stato di irritazione di un organi o tessuto che può avere diverse cause. Questa è caratterizzata da una vasodilatazione con eventuale trasudazione di siero all'esterno dei vasi ed edema.


Che cos'è un'infiammazione

L’infiammazione è un insieme di reazioni generalizzate dall’organismo in risposta ad un’aggressione subita. Essa può essere di origine esterna, come una ferita, un’infezione o un trauma, o interna, causata dall’organismo stesso come nei casi di patologie autoimmuni.

Sintomi

Le reazioni infiammatorie se vengono innescate con il solo scopo di difesa dell’organismo. Quando visibili, in generale manifestano quattro segni clinici: arrossamento, dolore, gonfiore e un aumento del calore sito al loro livello.

A livello cellulare

A livello cellulare sono i globuli bianchi che hanno un ruolo decisivo in questo meccanismo con altre cellule che possiedono funzioni ben organizzate. La risposta infiammatoria è un fenomeno complesso, che può essere aiutato anche tramite l’uso di molecole anti-infiammatorie, i cosidetti corticoidi o antinfiammatori non steroidei.

A livello biologico

A livello biologico l’infiammazione è sospettata principalmente con un aumento della proteina C-reattiva e l’aumento della quantità dei globuli bianchi nel sangue, che si traduce come una messa in moto del meccanismo di lotta contro l’infiammazione in corso.