Aperitivo analcolico: come si prepara?

Come fare un cocktail analcolico? Dal Virgin Mojito al succo di pomodoro condito passando per i drink analcolici alla frutta fresca o tropicale ecco la top ten dell'estate.

L'aperitivo analcolico alla frutta: dissetante e saporito è perfetto per una cena d'estate. © wiktory/123RF

 

Analcolico alla frutta

Fresco e frizzante, l’aperitivo analcolico alla frutta dell’estate si prepara direttamente nel bicchiere. Procuratevi arance, limoni e mango, quindi spremete gli agrumi e tagliate a fette il mango. Riempite il bicchiere con 40% di succo di limone e altrettanto di spremuta di arancia, aggiungete mezza fetta di limone, mezza fetta di mango, e il 20% di acqua tonica. Infine qualche cubetto di ghiaccio e usate l’altra metà delle fette di limone e di mango per guarnire.

Aperitivo analcolico con ginger: lo Shirley Temple

Lo Shirley Temple, il cocktail analcolico con il ginger più famoso del mondo. © Thorben Maier/123RF

Il più famoso degli aperitivi analcolici con il ginger è lo Shirley Temple, in onore all’omonima attrice degli anni Trenta a cui l’hotel Royal Hawaiian di Waikiki (Hawaii) lo dedicò ai tempi diventando un must in mezzo mondo. Da servire freddo, in un generico Tumbler o in un più specifico Collins, il cocktail si prepara miscelando due parti di ginger ale, altrettante di lemonsoda e una parte di sciroppo di granatina al limone o di granita all’arancia. Dopo aver mescolato accuratamente si aggiunge qualche cubetto di ghiaccio e si guarnisce il bicchiere con un disco di limone e/o una ciliegia candita.

Analcolico alla fragola

L'aperitivo analcolico alla fragola è perfetto in tutti i momenti della giornata. © lsantilli /123RF

Veloce da preparate, coloratissimo da vedere e fresco da gustare, il cocktail analcolico alla fragola è l’ideale non solo per un aperitivo estivo ma in qualsiasi momento della giornata. Anzitutto procuratevi 150 grammi di fragole fresche che laverete accuratamente, frullerete al massimo della velocità e poi passerete in un colino. Versate il liquido ottenuto in una brocca e aggiungete 1/2 bicchiere di acqua frizzante o succo d’arancia, a seconda di gusti e disponibilità (il risultato è sempre ottimo). Versate in un bicchiere, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e decorate il bordo con una fragola fresca ed, eventualmente, un po’ di limone e zucchero.

Punch analcolico: ananas e zenzero

Il punch analcolico all'anans profumato allo zenzero è l'aperitivo analcolico per palati sofisticati. © Antonio Munoz Palomares/123RF

Il punch analcolico all’ananas e profumato allo zenzero e servito in un mestolo da un bowl - la coppa di vetro o di cristallo - è il cocktail perfetto per aperitivi raffinati. Si prepara versando in una pentola 3,5 dl. di acqua, 200g di zucchero e 100 g di zenzero pelato e tagliato a fettine sottili, si porta a ebollizione, poi si abbassa la fiamma e si lascia sobbollire per una decina di minuti. Trascorso il tempo si lascia raffreddare (20 minuti) e poi si passa il tutto al colino e si mette in frigo a riposare almeno 2 ore. A questo punto si aggiungono allo sciroppo 0,7 l di succo di ananas, altrettanti di acqua frizzante, 6 cl di succo di limone, altrettanti di lime e abbondante ghiaccio. Servire nei bowl decorati con fette di limone e di lime.

Aperitivo analcolico all'arancia e fragole

Arancia e fragola: gli ingredienti per un fresco aperitivo analcolico. © Cseh Ioan/123RF

Il cocktail analcolico all’arancia e fragole è perfetto per un fresco aperitivo estivo in famiglia che coinvolge anche i più piccoli. Prepararlo è semplicissimo: tagliare due arance e 100 di fragole a fettine sottili e mettere da parte. In una caraffa versare 750 ml di succo di arancia e 100 ml di sciroppo di fragole, mescolare bene, quindi aggiungere 500 ml di acqua frizzante ghiacciata, ghiaccio e la frutta a pezzettini. Per un risultato più liquido frullare la frutta prima di aggiungerla all’aperitivo. Guarnire l'aperitivo con qualche fogliolina di menta. 

Limone e mirtilli: cocktail inaspettato

"Lemonade Fruit", il dissetante aperitivo analcolico con limoni e mirtilli. © Brent Hofacker/123RF

Dissetante e gustoso, il Lemonade fruit è  il cocktail analcolico perfetto per sorprendere il palato e rinfrescare dalla calura estiva. Per prepararlo riempire lo shaker per 1/3 di ghiaccio e con 50% di succo di limone, altrettanto succo di lamponi e un cucchiaino di zucchero a velo, agitare per qualche minuto, fare una pausa e agitare ancora, più lentamente per qualche altro minuto. Quindi versare nei bicchieri, aggiungere q.b. di soda, qualche cubetto di ghiaccio, mescolare e servire.

Sangria analcolica

La sangria analcolica è l'aperitivo analcolico da bere a tutte le ore. © ildipapp/123RF

Con 2 arance, 1 mela, 1 mango, 1 pompelmo e un limone tagliati a fettine sottili si crea un’ottima sangria analcolica. Per realizzarla: tagliare la frutta e metterla da parte. Versare in una caraffa 50 g di zucchero di canna e poco meno di un litro (0,8 l) di succo di mela, mescolare bene con una frusta finché lo zucchero non sarà sciolto quindi aggiungere 1 stecca di vaniglia e una di cannella, amalgamare bene e poi versare la frutta. Lasciar riposare in frigo qualche ora e poi servire, non solo all'aperitivo ma a tutte le ore del giorno

Mojito analcolico

Il Virgin Mojito è la versione analcolica del famosissimo aperitivo cubano. © Jakub Gojda/123RF

Non poteva mancare il Virgin Mojito, ovvero la versione analcolica dell’aperitivo di origine cubana preferito da Ernest Hemingway: prendete un tumbler alto e versate il succo del lime, 3 cucchiaini di zucchero di canna e qualche ramo di menta quindi pestate con un pestello, aggiungete il ghiaccio tritato e riempitelo per metà di acqua tonica e per metà di lemonsoda. Infine mescolate e guarnite con una fettina di lime e una fogliolina di menta.

Bloody Mary analcolico: succo di pomodoro condito

Il Bloody Mary senza vodka si trasforma nel succo di pomodoro condito, l'aperitivo analcolico dal sapore deciso. © Charles Wollertz/123RF

Sofisticato, dal sapore deciso tutt’altro che dolce, prezioso per l’organismo per gli antiossidanti, le vitamine e i sali minerali che contiene, il succo di pomodoro condito è la versione analcolica del Blood Mary (senza vodka). Per preparare l'aperitivo spremere mezzo limone e mezza arancia poi versarli in una caraffa e aggiungere abbondante succo di pomodoro. Quindi condire con gocce di tabasco, salsa Worcester, sale e pepe. A questo punto versare nei bicchieri e decorare con gambi di sedano e foglie di crescione.

Aperitivo analcolico con Bimby

L'aperitivo tropicale analcolico si realizza velocemente con il Bimby. © Gustavo Andrade/123RF

Rinfrescante e nutriente, il cocktail tropicale è il drink analcolico perfetto da creare con il Bimby e da servire in una cena tra amici d’estate o in una festa a tema. Anzitutto procuratevi gli ingredienti: cocco fresco, melone, papaya, mango e ananas. Iniziare dal cocco: filtrare il latte con il colino e metterlo da parte, tagliare il frutto a tocchi e tritarli per 10 secondi a velocità 7. Aggiungere 200 gr di acqua e frullare a velocità 4-5 per 20 secondi. Tagliare a tocchi l’ananas, il melone, la papaya e il mango, spremere un limone e versare il succo e la frutta nel boccale quindi frullare a velocità 6-7 per 10 secondi. Versare il succo in una caraffa e mettere a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. 

Il documento intitolato « Aperitivo analcolico: come si prepara? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.