0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Donne di piacere (in cerca di uomini): sono sempre di più

Non solo le relazioni extraconiugali sono sempre più popolari ma le donne che hanno un amante si sentono più sexy e si prendono più cura di se stesse. Ecco il panorama europeo.

Gli amanti hanno riscoperto l'auto per consumare le relazioni extraconiugali.


C’era una volta la fedeltà. Questione di logistica, più che di moralità: farsi un amante era più complicato (altro che click e nickname, toccava andare a caccia mettendoci la faccia), i luoghi per andare in camporella scarseggiavano e la gente mormorava di più. Morale: le corna erano croce e delizia di pochi. Pochi rispetto a quelli di oggi dove più di un partner su due se la spassa con un altro. Per la gioia di Vittorio Sgarbi secondo cui, come ha spiegato nella nostra videointervista, “la fedeltà è per i cani”, i dati raccolti da un’indagine di Ifop - l’Osservatorio Europeo sull’infedeltà - raccontano un Vecchio Continente decisamente cacciatore. Tanto per la cronaca: nel 2014 la media d’infedeli era al 41% (Italia portabandiera con il suo bel 45%) due anni dopo la quota è al 51%, con gli uomini al 56% (contro il 49% del 2014) e le donne al 45%: il balzo qui delle convertite al libertinismo è notevole: +36% in due anni.

Donne in cerca di uomini: l'amante fa bene alla salute

A curiosare pure l’indagine di Incontri-ExtraConiugali.com viene fuori che il tradimento, alle donne, fa bene: 3 su 4 si sentono più seducenti quando hanno un amante, 6 su 10 indossano lingerie sexy che mai avrebbero sfoderato al partner ufficiale, quasi altrettante sostiene di avere iniziato a far attenzione alla dieta e più di 1 su 2 di aver cominciato a fare sport per mantenersi in forma. E ancora: quasi la metà delle donne infedeli cambia look e (anche solo il 5%) si decide perfino a smettere di fumare. Non fosse per il (povero) tradito verrebbe da chiedere una prescrizione medica alle corna.  


Tradimento: la società erode il tabù

D’altra parte, i tempi cambiano e tra i siti d’incontri e il matrimonio che va sempre meno di moda, anche la legge si adegua. Vedi la sentenza del dicembre 2015 pronunciata dalla Corte di Cassazione francese secondo cui l'infedeltà non è più un atto contro la morale e vedi la cancellazione dell’obbligo di fedeltà del Decreto Cirinnà sulle Unioni Civili. Insomma: stiamo insieme, ci amiamo, mettiamo su famiglia, ma se ci scappa una scappatella non è una tragedia. Tendenza confermata, ancora una volta, dal numero medio di amanti collezionati: da 4,7 a 5,4. Tradotto, più 15% in due anni. Nota a margine: il dato considera solo le scappatelle consumate perché a voler mettere nel calderone anche i baci rubati la media sale a 6,5. Il che apre un altro dibattito: quand’è che le corna sono corna, visto che poco meno della metà degli intervistati da Ifop ammette di scambiare messaggi piccanti con terzi incomodi? In tempi digitali i bacchettoni non vanno più di moda: se nel 2014 il 54% condannava il cosiddetto sexting, oggi lo fa solo il 42%. 

Storie di amanti: chi e dove 

Intiepidito il fascino degli amanti sconosciuti (nonostante un calo del 18% stuzzica ancora un fedifrago su due), ritorna in auge (+36%) la fuga tra le braccia di un amico, tra le donne soprattutto che lo preferiscono anche se di poco (40% contro 36%) all’ignoto. Gettonati anche colleghi di scrivania, gli ex e perfino i migliori amici dei rispettivi partner (l’attenzione verso questi ultimi è cresciuta del 60%). Alla domanda dove si consuma la relazione extraconiugale, viene fuori che più di uno su due si rintana in casa (donne anzitutto), qualcuno in meno (rispetto al passato) in hotel e sempre di più in auto, rifugio clandestino per il 42% degli intervistati con un balzo in due anni del 100%. Ma in tempi voyeristici si scopre anche che gli amanti clandestini non disdegnano luoghi pubblici (+71%) e l’ufficio (+50%).

Last but not least, metti il fascino delle cougar, dei dilf e pure quello dei toy boy, l'indagine dice anche che le donne (come gli uomini, per altro) tradiscono di più dopo i 50: per la serie non è mai troppo tardi e il piacere non è mai troppo. 

Copyright foto: Andriy Solovyov /123RF
Il documento intitolato « Donne di piacere (in cerca di uomini): sono sempre di più » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.