0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Coronaropatia – Definizione


Definizione

Le malattie coronariche (chiamata anche cardiopatia ischemica) è una malattia cardiaca frequente. Essa è il risultato di un restringimento delle arterie del cuore, arterie coronariche. Questo fenomeno altera la circolazione sanguigna, compromettendo il corretto percorso del sangue verso il muscolo cardiaco (miocardio) e producendo dei sintomi tipici della coronaropatia, quali l’angina dell’angina pectoris caratterizzata da dolori a livello del torace. Se una delle arterie è totalmente occlusa, è possibile che sopraggiunga un infarto del miocardio (crisi cardiaca). In caso di coronaropatie le cure somministrate prevedono farmaci quali betabloccanti, nitroglicerina, calcio-antagonisti e aspirina, mentre per alcuni casi specifici è necessario ricorrere alla chirurgia. In via preventiva, è necessario ridurre i fattori di rischio tipici delle malattie coronariche quali obesità, ipertensione, tabagismo, alcolismo, diabete e tasso di colesterolo alto.
Il documento intitolato « Coronaropatia – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.