Spiramicina - Definizione

Fai una domanda

Definizione

La spiramicina è un antibiotico, che appartiene alla famiglia dei macrolidi, ed è indicata nel trattamento delle infezioni provocate da germi sensibili come le angine, le sinusiti acute, le bronchiti, le pneumopatie, le infezioni oro-dentali, le infezioni della pelle (impetigine), alcuni reumatismi ed alcune infezioni genitali. Il farmaco può causare qualche effetto indesiderato come nausea, vomito, diarrea, orticaria e prurito. È commercializzata col nome di Rovamicina, Birodogyl o Missilor Go e soprattutto sotto forma di compresse.