0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Antimonio – Definizione


Definizione

L’antimonio è un elemento chimico bianco-argenteo il cui simbolo, sulla tavola degli elementi, è Sb. Esso lo si ritrova in diversi minerali associati ad altri elementi. L’antimonio è anche impiegato come cosmetico e come farmaco destinato ad alleviare le patologie della pelle e i disturbi digestivi d’origine parassitaria. In omeopatia, l’antimonium crudum, estratto del solfato d’antimonio nero, serve anche al trattamento delle micosi, delle verruche, impetigini e prurito. A livello digerente, esso è indicato in caso di vomito, provocato da un’indigestione.
Il documento intitolato « Antimonio – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.