0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Acidi forti - Definizione 




Definizione

Gli acidi forti sono delle sostanze che hanno una costante di ionizzazione acida maggiore di 1. Un acido forte si dissolve completamente in una soluzione liquida e, al momento della sua dissoluzione, si separa in un protone H+ che assicura i legami tra le molecole d’acqua e una base molto debole o nulla, chiamata base coniugata. L’acido debole è necessario nell’idrolisi (processo di liquefazione di un composto nell’acqua). Un debole apporto di acido forte permette di acidificare efficacemente una soluzione acquosa. L’ acido cloridrico, l’acido solforico, l’acido clorico e l’acido nitrico sono, tra gli altri, degli acidi forti.
Il documento intitolato « Acidi forti - Definizione 

 » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.