0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Prurito all’ano: le cause

Il prurito all’ano si manifesta attraverso delle irritazioni, una sensazione di bruciore o, appunto, prurito nella zona anale. Questo fastidio può diventare ossessivo, rendere la quotidianità sgradevole, la vita più difficile e portare, perfino, disturbi del sonno.


Infezione delle lesioni

Il forte prurito (e il conseguente grattarsi) può provocare delle lesioni della pelle che può, per questo motivo infettarsi.

Angoscia, nervosismo, depressione

Il prurito anale può rendere sgradevole la vita quotidiana, portare ansia e, qualche volta, depressione.

Cause

Le cause del prurito anale posso essere varie:

L’ossiurasi



L’ossiurasi è una patologia caratterizzata dalla presenza nell’intestino di piccoli vermi bianchi di circa 0,5 cm di lunghezza, che possono provocare prurito nella zona anale. Delle lesioni secondarie come l’impetigine, possono insorgere nel punto interessato.

L’eczema

Un’eczema della zona anale può provocare un forte prurito.

Ragadi o fistole anali

La ragade anale è un’ulcerazione della mucosa anale che provoca una piaga tra le pieghe dell’ano. La fistola anale è una comunicazione tra una una ghiandola presente all’interno dell’ano e la pelle della regione attorno all’ano stesso. Una fistola non provoca dolore ma porta un accumulo permanente di pus nella zona attorno all’ano.

Emorroidi

Le emorroidi sono delle varici che si formano al livello delle vene dell’ano e del retto. Queste sono provocate da una pressione permanente sulle vene rettali o anali che può verificarsi, se per esempio, si trascorre troppo tempo seduti.

Condilomi

Il condiloma, chiamato anche “cresta di gallo”, è un’ecrescenza non dolorosa della pelle o della mucosa anale provocata da un virus e trasmesso sessualmente.

Micosi

Una micosi è un’infezione della pelle o delle mucose provocata da dei funghi parassiti. In
condizioni normali questi vivono sulla pelle e diventano dannose solo in alcune circostanze.

Altre cause che possono provocare prurito anale

- Obesità.
- Diabete.
- Alcolismo.
- Consumo eccessivo di spezie.
Il documento intitolato « Prurito all’ano: le cause » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.