0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Problemi di erezione: 5 rimedi efficaci

La difficoltà di erezione è molto spesso scatenata da motivi psicologici: ansia da prestazione e stress i più comuni. Ecco 5 rimedi per affrontarla e ritrovare il benessere sessuale. 

I problemi di erezione vanno condivisi in coppia: solo restaurando la complicità e l'autostima si ritrova il benessere sessuale. © Sean Nel/123RF


Difficoltà di erezione? Combatti l’ansia da prestazione

Anna Gualerzi, psichiatra e sessuologa, lo sa bene quanto siano frequenti i disturbi di erezione: “Una delle domande più frequente dei miei pazienti è ‘Perché non lo comando?’. Purtroppo il pene non funziona a comando e una visione penocentrica non fa che peggiorare la situazione”, scatenando un circolo vizioso dei più pericolosi: “un’erezione mancata o persa prima della penetrazione scatena angoscia e spavento con conseguenze che vanno al di là della sessualità”. Per la serie: un incidente di percorso può compromettere non solo il benessere sessuale ma la serenità della vita di coppia. Ecco perché la Gualerzi (e non solo lei) non si stancherà mai di ripetere che “il primo organo sessuale è il cervello”: è da lì che si accende la passione (che provoca l’erezione) ed è lì che si spegne quando subentra l’ansia da prestazione. Il primo rimedio per fronteggiare un problema di erezione è quindi non accanirsi e stemperare l’angoscia: la sessualità non è fatta solo di penetrazione.


Erezione mancata? Fiducia, complicità e fantasia

Un’erezione mancata non va ignorata, tanto più che è manifesta. Se non altro perché può trasformarsi nell’occasione per riscoprire l’intimità e la complicità di coppia, a patto che entrambi i partner abbiano voglia di mettersi in discussione senza troppi pudori. Spesso, all’origine della mancata erezione, ci sono cause psicogene legate soprattutto allo stress e a una bassa autostima rispetto alle dimensioni (il pene piccolo su tutte) e alla paura di non essere all’altezza delle aspettative della partner. Ecco perché il secondo rimedio chiama in causa la fiducia in se stessi e nella coppia: siate onesti nell’ammettere che cosa non funziona in voi o nel rapporto e costruttivi nel cercare possibili soluzioni. E dopo il confronto accendete il desiderio prima con parole - lasciate spazio alle fantasie erotiche - e poi a piccole dosi, solleticandolo con i preliminari, magari giocando con un sex toys o inscenando un gioco di ruolo per riscoprire la dimensione ludica del sesso. In generale, però, evitate la pornografia finché non siete sicuri della vostra prestazione: il confronto potrebbe ributtarvi nello sconforto.


Come risolvere problemi di erezione: creare le giuste condizioni

Nel mettere in pratica le vostre soluzioni ricordate che il nemico numero uno dei problemi di erezione è la fretta. Il che, dal momento che è anche il nemico numero uno dell’orgasmo femminile, si rivela il presupposto ideale per riscoprire il tempo dell’amore, coltivandone riti e attese. Trovate il modo di ritagliarvi uno spazio tutto per voi (magari un week end romantico) così da avere la possibilità di stimolare e coinvolgere tutti e cinque i sensi, imparando a godere al di là dell’erezione e della penetrazione. Mal che vada vi trasformerete in perfetti amanti alla scoperta del sesso tantrico!


Difficoltà nell’erezione: vita e alimentazione sana

Spesso, a cercare le cause della difficoltà nell’erezione, si scoprono stili di vita poco sani e abusi di alcol o sostanze stupefacenti. Ebbene, un’alimentazione ricca di frutta, verdura e carne, povera di fritti, grassi e carboidrati e una vita sana contraddistinta da attività fisica incrementano la produzione di testosterone, favorendo così una vita sessuale più serena. Allo stesso modo, se un bicchiere di vino può aiutare a lasciarsi andare, un consumo cronico di alcol o droghe può arrivare a inibire la sessualità.


Mantenere l’erezione: tecniche per riuscirci

Naturalmente, una volta raggiunta l’erezione è auspicabile mantenerla. Il che, ancora una volta, richiede uno sforzo e una concentrazione anzitutto mentali. Sincronizzate i respiri, rimanete concentrati sul rapporto, sugli odori, i sapori, i rumori che vi circondano e scacciate dalla mente le angosce sulla prestazione e, sopratutto, gli occhi dall’orologio. Nel caso in cui il problema persista rivolgetevi a uno specialista senza imbarazzi e valutate l’assunzione di eventuali farmaci - molto utili in caso di disfunzioni erettili psicogene - o ulteriori controlli. 

Il documento intitolato « Problemi di erezione: 5 rimedi efficaci » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.