0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Gonna a palloncino: interpretazioni di un classico

Protagonista sui catwalk ai quattro angoli del mondo le gonne a palloncino si declinano in versioni extra corte o extra luminose ma non manca qualche eccezione. Ecco le più belle. 
 

Gonna a palloncino protagonista nella collezione A/I di Saint Laurent che immagina il capo in molte varianti chic. © Imaxtree.com


La gonna a palloncino (almeno quella moderna che poco ha a che spartire con gli abiti rinascimentali) è figlia della moda anni 50. Nei Fifties, infatti, si assistette al gran ritorno delle forme più sinuose che presero il posto delle geometrie austere Made in Anni 40. Da allora sono passati più di 60 anni ma la gonna palloncino non mostra i segni del tempo e continua a sedurre stilisti, designer e fashionisti.

Per la moda donna Autunno/Inverno 2016 il suo fan più sfegatato è stata la griffe Saint Laurent che - in questa collezione iper femminile dedicata in toto ai micro volumi - l’ha proposta in molte versioni tra cui quella più classica in tessuto lucido dall’orlo ridottissimo.

Non solo, però: ecco le gonne (e gli abiti a palloncino) che si sono susseguiti sulle passerelle più hip.

Vestito a palloncino: verde speranza

Il vestito a palloncino di Barbara Bui si declina sul verde arricchendosi della mantellina applicata. © Imaxtree,com


Il vestito a palloncino di Barbara Bui unisce la forma classica della gonna corta e gonfia a una scollatura profondissima e diventa super chic grazie alla cintura (sottile) sapientemente collocata sulla vita (alta) in pendant con cuissardes ampi. Il plus dell’abito? La mantellina applicata.

Abiti a palloncino: tulle e corsetto

Alexander McQueen interpreta gli abiti a palloncino proponendo un mix di "sacro e profano". © Imaxrtee,com


Alexander McQueen per interpretare la moda degli abiti a palloncino esplora le potenzialità del tulle disegnando una gonna dall’orlo corto e dalla consistenza impalpabile. Accostata al corsetto rigido dalla scollatura a cuore, il vestitino è un mix (modaiolo) di “sacro e profano”.

Minigonna: luminosa brillantezza

Luminosa e extra small la minigonna a palloncino vista ancora sulle passerelle Saint Laurent. © Imaxtree.com


Ancora Saint Laurent, ancora minigonna e - soprattutto - ancora palloncino. Nella collezione A/I 2016-2017 della maison francese ecco anche il modello super luminoso caratterizzato da un trionfo di piume brillanti che regalano al capo un appeal sbarazzino. Abbinato al corsetto super avvolgente in pelle nera e alla maxi cintura è ideale per una serata di festeggiamenti

Gonna scozzese: palloncino natalizio

A palloncino anche la classica gonna scozzese nella collezione A/I di Barbara Bui. © Imaxtree,com


La gonna scozzese è un classico intramontabile del periodo delle feste e, per questo, Barbara Bui la propone in versione mini a palloncino con una casacca en pendant. A rendere sexy questo abbinamento dal sapore classico, però, è la blusa trasparente che s’intravede sul busto e gli stivaloni dalla gamba larga e dal taglio appuntito. 

Gonne lunghe, drappeggio mania

Gonne lunghe a palloncino sulla passerella newyorkese di Owens. © Imaxtree.com


Ma il modello a palloncino non esiste - fortunatamente - solo in versione extra corta e, a ricordarlo alle fashioniste, ci ha pensato da New York la collezione Owens che ha inserito il capo tra le gonne lunghe proponendolo in una versione coloratissima e iper drappeggiata. Destinato alle amanti del genere si abbina bene con gli stivali a calza, altro must di stagione.

Abiti con gonna a palloncino: versione midi

Tra gli abiti con gonna a palloncino largo anche all'orlo midi nella collezione Edun. © Imaxtree,com

  
Ha la forma del tulipano rovesciato (quella tipica delle gonne a palloncino della moda anni 80), l’abito con la gonna a palloncino interpretato nella versione dall’orlo midi e dalla texture super luminosa. Ampio sui fianchi e più stretto all’altezza delle ginocchia, il vestitino è reso smart chic dalla cerniera frontale e dall’abbinamento con gli stivaletti bassi e stringati. 

Abito palloncino: taglio a uovo

L'abito palloncino dal taglio a uovo è abbinato alle scarpe en pendant sulla passerella Le Petite Robe. © Imaxtree,com


Il taglio a uovo è un passe-partout nato nella moda anni 50 ma strettamente attuale ancora oggi, soprattutto per la sua - indubbia - capacità di celare i difettucci. La versione dell’abito palloncino proposto da La Petite Robe è declinata sulle tonalità pastello e ripropone la forma ampia e voluminosa anche sulle maniche lunghe. Perfetto l’abbinamento con le scarpe (preziose) en pendant. 

Gonne corte: palloncino sportivo

Con il suo stile sportivo Gipsy Sport propone gonne corte dal taglio a palloncino. © Imaxtree,com


Decisamente sportiva la gonna corta di Gypsy Sport che - caratterizzata da un plus di volume all’altezza dei fianchi e dalla vita alta - si arricchisce di uno spacco frontale per assicurare una maggiore libertà nei movimenti. Adatta anche alle giovanissime, la gonna in questione è perfetta con un semplice crop top e un bel paio di sneaker.

Palloncino e volant: asimmetria protagonista

Jill Stuart unisce il taglio a palloncino a un trionfo di volant per una gonna mini dal maxi volume. © Imaxtree.com


Super volume e mini orlo nella gonna a balze e volant di Jill Stuart che è stata proposta sulle pedane newyorkesi. Asimmetrica e chic si abbina a calze a rete e a una dolcevita in tessuto lucido dalla coloratissima stampa floreale abbinata al sandalo alto e metallico.

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo