0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fare l’amore: istruzioni per coppie collaudate

Fare l'amore dopo tanti anni può essere più gratificante delle impacciate prime volte, tutte ormoni e poco erotismo. Ecco qualche consiglio per coppie collaudate decise a reinventarsi anche sotto le lenzuola. 

Fare l'amore: una coppia collaudata non deve mai smettere di scoprirsi e rivelarsi.


Fare l’amore dopo tanti anni può essere il gioco più bello del mondo. Un gioco di cui si conoscono le regole, e ci piace. Un gioco nuovo, tutto da sperimentare, e ci intriga. L’importante è smettere di rimpiangere il mito dell’eccitazione impacciata delle prime volte - è ufficiale: non torna - e iniziare a sondare i meandri della sessualità. Perché ad accendere tutti i sensi e a mettersi in gioco per davvero rischia di essere un’esperienza ancora più gratificante. Jane Fonda lo ripete da anni: dopo i 70 può essere meglio che a 20. Dando per scontato che il partner in questione sia il compagno (o compagna) che vi accompagna da lungo tempo, ecco alcune istruzioni per fare in modo che (anche) la vita intima sia una continua scoperta.    

Dove fare l'amore

Più che consigliarvi di fare l’amore sul tappeto (occhio alle sbucciature) o davanti al camino (occhio ai tizzoni) o nella doccia (occhio a non scivolare), vi consigliamo di concedervi una vacanza, una fuga d’amore o per lo meno una gita in camporella, ogni tanto. Scoprire insieme posti nuovi accresce l’intimità di una coppia che si sente complice nell’esplorazione. Se poi nell’escursione c’è anche un po’ di trasgressione, ancora meglio: a sentire la nota sessuologa britannica Tracey Cox i posti dove una coppia dovrebbe fare l’amore almeno una volta nella vita sono 10.   

Come si fa l'amore

Giocate, giocate e giocate. Siate curiosi di scoprirvi e divertitevi a sperimentare giochi sempre nuovi all’insegna della complicità. Fantasticare e condividere le fantasticherie: ecco il segreto dei partner che non si annoiano e se la godono anche sotto le lenzuola, nonostante gli anni passati insieme. Perché il tempo passa per tutti e due, i gusti cambiano, i desideri spuntano dalla sera alla mattina e a metterli in pratica si guadagna in due. Prendete spunto dal Kamasutra, divertitevi con i sex toys, osate con il sesso anale (non lo sapevate? è la via più facile per l'orgasmo) Troppe ricerche e statistiche, infatti, rivelano che le donne tendono a fare sesso gramo con i mariti e a sperimentare le trasgressioni con amanti in relazioni più o meno occasionali. Ecco, questo è quello che dovete evitare come la peste. 

Quante volte fare l'amore?

Gli studi dicono tutto e il contrario di tutto: almeno una volta al giorno per tenerci in forma, raccomanda Graham Jackson, cardiologo del Guys & St Thomas Hospital di Londra, più di 3 volte a settimana, invita la Queens University di Belfast se vogliamo stare lontani da infarti e ictus, non più di 1 volta, corregge il tiro l’Università di Toronto in uno studio pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science. “Una volta a settimana sembra essere la frequenza media dei rapporti sessuali in coppie di persone che stanno insieme da tempo - ha spiegato Amy Muise, l’autrice dello studio -. Una frequenza maggiore, semplicemente, non è associata ad un benessere maggiore. Una volta a settimana potrebbe essere anche la frequenza giusta per mantenere abbastanza intimità tra i partner. È importante che si mantenga questa connessione senza caricare l'altro di troppe aspettative, senza fargli pressione o obbligarlo a fare più sesso". Insomma, fatelo quando ne avete voglia. L’importante è avere voglia.

Fate l’amore!

Perché la sessualità è uno dei pilastri della vita insieme e una coppia gratificata è una coppia più felice. Se poi è collaudata, gratificata e felice allora è come vincere la lotteria. Anzi forse vale il doppio. 

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Fare l’amore: istruzioni per coppie collaudate » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.