0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tini - La Nuova Vita di Violetta: intervista a Martina Stoessel

Martina Stoessel continua la sua scalata al successo con Tini - La Nuova Vita di Violetta, al cinema dal 12 maggio. Il Magazine delle Donne ha intervistato la giovane attrice.

Martina Stoessel al cinema dal 12 maggio con Tini - La Nuova Vita di Violetta.


Dopo il grande successo da protagonista con la serie televisiva Disney, Martina Stoessel ha presentato a Roma Tini - La Nuova Vita di Violetta, il film, nelle sale dal 12 maggio, che continua l’arco narrativo sviluppato durante i quattro anni della serie TV. Violetta è diventata una star internazionale ma la sua vita privata ne risente, tanto da mettere in dubbio la sua relazione con Leon, il suo grande amore. Per ricaricarsi e cambiare aria lascia tutto e passa l’estate in Italia, in un piccolo borgo della Sicilia, che le regala nuovi amici e una nuova vita.

Martina Stoessel è argentina, ha diciannove anni e sembra già un’attrice matura e navigata, in grado di capire che deve saper gestire il successo e tutti gli oneri che la fama comporta. Il Magazine delle Donne ha incontrato per voi la giovane star.

Come è cambiata la tua recitazione rispetto la serie televisiva? Non è facile da affrontare un film intero da protagonista nonostante la tua esperienza.

Come hai detto benissimo c'è un'enorme differenza fra televisione e cinema e ho avuto un'enorme opportunità di crescita. All'inizio non pensavo ci potesse essere tutta questa differenza, al cinema hai molto più tempo, anche sei ore per girare un paio di scene, mentre in tv spesso succede il contrario. Questo ha cambiato molto la mia prospettiva da attrice. 


Il film è diverso dalla vita reale, ma quando vivi una situazione di stress, come reagisci?

Cerco di staccare un po’ e concedermi del tempo con le persone che amo, la mia famiglia, che mi sostiene sempre in ogni momento. 


Hai mai avuto un momento di ribellione?

Sì, ma  il mio massimo è stato tingermi bionda senza permesso per la terza stagione di Violetta. Era qualcosa che volevo fare da anni, perché da quando ero bambina volevo essere bionda. Poi ovviamente mi sono pentita, perché quando sei ribelle capisci anche i tuoi errori. E poi bionda stavo malissimo!


Hai iniziato a lavorare giovanissima, a cosa hai dovuto rinunciare?

La scuola l'ho finita grazie ad internet ma questo succede anche agli sportivi di un certo livello. Quindi ho rinunciato più che altro ad una vita da normale adolescente. Ma sono riuscita a conservare le mie amicizie storiche. Cascasse il mondo ci sono sempre per loro!


Pensi di continuare la tua carriera d’attrice? O vorresti concentrarti solo sul mondo della musica?

Vorrei continuare entrambe le cose, fino a quando potrò. Ho scoperto il cinema e me ne sono innamorata. La musica è la mia passione da sempre, da quando ero bambina.


Visto che sei una grande cantante... i tuoi modelli?

Non ho un modello da seguire ma ammiro molto Beyoncé, ma anche Michael Jackson e Justin Timberlake. Sono persone che ti ispirano costantemente.


Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo