0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Dolori alle gambe: cause e rimedi

I dolori alle gambe possono sopraggiungere per cause diverse. Formicolii, prurito, dolori a livello del polpaccio o della coscia, bruciore, il dolore alle gambe o mal di gambe è sintomo di numerose patologie. Quali gli elementi che consentono la diagnosi? Quali le patologie all’origine di questi dolori e come alleviare il dolore alle gambe?


Diagnosi

L’orientamento della diagnosi si fonda su diversi elementi d’osservazione: localizzazione del dolore (una o due gambe, uno o due lati della gamba); il contesto: il mal di gamba che sopraggiunge a riposo o dopo uno sforzo fisico, l’età del soggetto, l’intensità, la durata e la frequenza dei sintomi dolorosi. Gli antecedenti e le patologie del paziente, quali ad es. il diabete, problemi circolatori o nervosi sono da tenere in considerazione.

Patologie in causa

Delle patologie diverse più o meno gravi sono responsabili di disturbi algici diversi.

Dolori muscolari alle gambe

Essi si manifestano generalmente in modo brusco o ripetitivo. Sono di diversa origine come indolenzimento, crampi, lo strappo muscolare o stiramento (ad es. al polpaccio); una contrattura un allungamento o sindrome compartimentale (lesioni da schiacciamento prolungato connesso all’aumento del volume del muscolo durante uno sforzo).

Dolori alle ossa

Essi sono correlati all’esercizio fisico e si situano all’origine di dolori localizzati o irradiati: frattura da stress (fessura ossea, tibia), periostite (infiammazione del periostio).

Patologie vascolari e venose

I dolori alle gambe possono essere causati dalla presenza di malattie più gravi che necessitano di una cura medica rapida.Tra queste si annoverano la flebite (formazione di un coagulo di sangue che blocca la circolazione sanguigna in una vena) e la trombosi arteriosa, che necessita di ospedalizzazione; arterite o arteriosclerosi e insufficienza venosa (sensazione di pesantezza alle gambe).

Altre cause

Tra le altre cause di dolore alle gambe riconosciute le tendiniti, la sciatica e la cruralgia, l’artrosi e l’artrite (dolori localizzati nelle articolazioni, spesso causati dall’età), sindrome delle gambe senza riposo (RLS), fibromialgia e varici.

Foto: © AXL - Shutterstock.com
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo