0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Capelli: la tendenza dell'estate 2015 si chiama Hair Tapestry

Dai saloni di bellezza londinesi l'Hair Tapestry, la nuova tendenza beauty, che dona ai capelli uno stile bohémien degno dei più famosi festival musicali d'oltreoceano. Consiste nell'intrecciare i capelli con fili di cotone colorati e sui social delle star è già must have.

Hair Tapestry: la nuova tendenza dell'estate 2015 dal sapore boho-chic.


Letteralmente significa "arazzi nei capelli", in inglese si chiama Hair Tapestry, la nuova tendenza dell'estate 2015, che spopola già sulle chiome di star del calibro di Sienna Miller e Lily Allen. Nata nei famosi saloni di bellezza inglesi Bleach London, riprende lo stile boho-chic che impazza nei festival musicali più amati del mondo, primo fra tutti il Coachella californiano

In cosa consiste nello specifico? L'Hair Tapestry è, in pratica, l'evoluzione delle vecchie treccine da spiaggia, dove una ciocca veniva ricoperta da fili di cotone colorati, intrecciati tra loro a formare una fantasia, un po' gypsy, un po' indiana. Questa nuova tendenza abbandona la singola ciocca a favore di un più ampio spazio di "lavoro", fatto di una serie di capelli vicini tra loro, che vengono tessute con il cotone colorato. 

Si forma così una sorta di arazzo, appunto, che divide i capelli a metà, quasi fossero fatti realmente, in parte di tessuto. Il risultato è davvero notevole e soprattutto adatto a tutte. Non importa che si abbiano capelli lunghi o corti, ogni lunghezza è buona per poter sfoggiare una parte di "arte" sulla testa. Chissà quante di noi, al ritorno dalle vacanze,  non ne siano rimaste contagiate!

Copyright foto: Instagram @BleachLondon

Il documento intitolato « Capelli: la tendenza dell'estate 2015 si chiama Hair Tapestry » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.