0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come ravvivare lo shatush

Riflessi spenti? Niente paura, per ravvivare lo shatush e prolungare la durata di almeno 2 settimane bastano poche accortezze e qualche prodotto specifico. Provare per credere... e per rimandare la corsa dal parrucchiere.

Per ravvivare lo shatush e prolungare l'effetto basta usare i prodotti giusti.


Lo shatush è bello e sempre in voga perché regala ai capelli riflessi luminosi e dorati che illuminano il viso e ravvivano il colore. La particolarità di questa tecnica, infatti, sta nel creare colpi di luce alle punte in contrasto con il colore caldo delle radici. Ma quando lo shatush perde di brillantezza e i riflessi si spengono, l'intera capigliatura ne risente e l'effetto diventa come quello di una brutta ricrescita. Per conferire allo shatush lo splendore iniziale e ravvivarlo, basta usare qualche semplice accorgimento ed utilizzare i prodotti giusti.

Shampoo alla camomilla

Non è un segreto né una leggenda che lo shampoo alla camomilla regali al capello biondo riflessi chiari e luminosi. L'utilizzo costante di questo prodotto permette allo shatush di rimanere brillante ad ogni lavaggio.

Acqua riflessante

In commercio ce ne sono di molti tipi, soprattutto senza ammoniaca ed acqua ossigenata. Nella versione spray basta vaporizzare sulle radici e lasciare agire per 20 minuti, mentre con la versione in crema bisogna utilizzare un pennello da tinta e applicare sulle punte. Il tempo di posa nel caso del riflessante in crema è di soli 10 minuti. Al risciacquo i capelli appariranno di nuovo lucidi e luminosi, come appena fatti.

Maschera nutriente

Dopo lo shampoo, l'uso di una maschera nutriente e rivitalizzante aiuterà a ravvivare lo shatush, proteggendo le punte, sfibrate dai lavaggi e dalla decolorazione. Per un effetto più evidente si può optare per una maschera riflessante biondo miele, facendo, però, attenzione ad applicarla solo sulle punte, evitando completamente le radici.

Olio d'Argan e tè verde.

La combinazione dell'Argan con il verde fa sì che i riflessi biondi delle punte brillino di nuova vita e non sbiadiscano facilmente, lavaggio dopo lavaggio. Applicato sui capelli lavati ed umidi donerà ai capelli luminosità e lucentezza.

Esposizione al sole

Con l'arrivo dell'estate si può approfittare del naturale potere schiarente del sole, lasciando asciugare i capelli all'aria. L'esposizione ai raggi solari, però, necessita di alcune accortezze, per non ottenere un effetto dannoso. Meglio, quindi, proteggere i capelli con un prodotto ad hoc che eviti alle punte di rovinarsi e sfibrarsi.


Un'applicazione costante di questi prodotti ravviverà lo shatush per ancora due settimane e i riflessi saranno brillanti come appena fatti. Provare per credere!

Copyright foto: Istock

Il documento intitolato « Come ravvivare lo shatush » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.