Eleonora Petrella, It-Girl tra moda (in rosa) e sorrisi

Fai una domanda

Classe 1991, Eleonora Petrella ha aperto il suo fashion blog "It Girl" nel 2012 al grido di "Live what you love". E il suo amore l'ha portata lontana (come sa bene la sua mamma) tra outfit romantici e uno sguardo attento alle ultime tendenze.

Eleonora Petrella è nata a Torino nel 1991, nel 2012 ha scritto il primo post sul blog "It Girl", da allora non si è più fermata.


Torinesedi nascita, classe 1991, studentessa, fashion blogger ma soprattutto it-girl.Lei è Eleonora Petrella autrice, fin dal marzo 2012, del seguitissimo blog dedicato alla moda che si intitola, appunto,It-Girl. Il motto del suo diario virtuale è “live what you love” un’imperativoche caratterizza la vita di questa ragazza frizzante che ha scelto il mondodella moda 2.0 quasi per caso. All’inizio, racconta, era una semplice lettricema poi, per merito del fidanzato programmatore, qualcosa è cambiato ed èpassata dall’altra parte della tastiera con un blog “tanto rosa e pieno disorrisi”“La moda (diciamo lo shopping a 360 gradi) e la comunicazione –racconta oggi - sono sempre state due mie grandi passioni e due vettori peresprimere la mia personalità. Ho avuto la fortuna poi di avere un fidanzatoprogrammatore che mi ha permesso a tutti gli effetti di unire queste dueattività per farne un hobby prima ed una professione dopo”. 

Che cos’è la moda secondo te?

Iocredo che sia un modo di dire la propria opinione e rivelarsi senza usarestrettamente le parole. Insomma una forma di comunicazione immediata eincisiva! 

Quali saranno i must dell’estate 2015?

Inprimo luogo sarà la stagione dei crop top, dei sandali alla schiava e deglishorts a vita altissima. Nella moda mare via libera ai costumi anni '50 da verapin up e, per passeggiare lungo mare, tante frange su borse, top e perché noanche sui sandali!

E la tua personale whishlist di stagione…?

Comeogni estate, le espadrillas di Chanel in tessuto e le Metropolis di Furla (ma inalmeno tre colori diversi!).

Ci consigli un look divertente per il weekend fuori porta?

Ioindosserei un completo top e pantalone a stampa vichy e un paio di AdidasSupercolor (magari nell'introvabile rosa pastello) per il giorno. Per la serainvece, un abito lungo con scollo a cuore e un paio di pumps in vernice diSergio Levantesi.

Cosa vedi nel tuo futuro?

Nonsono solita farmi programmi troppo in là nel tempo perché la mia vita è incontinua evoluzione: quando mia mamma mi chiama e mi chiede dove sono lerispondo "A casa!", la sua seconda domanda è sempre la stessa:"In quale casa? In quale città?". Professionalmente non so… la moda mipiace moltissimo, ma sono una ragazza così curiosa che credo potrei ritrovarmia fare qualsiasi cosa nella vita anche perché sto iniziando a capire chel'importante, spesso, non è ciò che si fa  ma la passione che ci si mette. Meglioaggiornarci tra qualche anno e vedere dove sarò!

Copyrightfoto: It-Girl.it

Potrebbe anche interessarti