0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Sovrappeso e obesità: le conseguenze sulla fertilità e sulla gravidanza

Fai una domanda
Il sovrappeso e l’obesità possono ostacolare il concepimento e la gravidanza. Vediamo perché e quali sono i rischi per la mamma e il bambino.

Sovrappeso e obesità possono rendere più complicate fecondazione e gravidanza.


Quando l’indice di massa corporea (il rapporto tra il peso e l'altezza al quadrato) è compreso fra 18,5 e 24,9 si parla si peso normale. Fra 25 e 29,9 si è in sovrappeso e quando i valori sono superiori a 30 si parla di obesità.

Il sovrappeso e l’obesità hanno delle conseguenze dirette sulla fertilità, nelle donne ma anche negli uomini. Risultato: tante coppie hanno delle difficoltà ad avere un bambino perché uno dei due è in sovrappeso, talvolta entrambi. 

La sindrome dell'ovaio policistico

Alcune donne in sovrappeso con difficoltà di concepimento possono essere affette dalla sindrome dell'ovaio policistico. Questa patologia può causare delle disfunzioni ovulatorie e addirittura bloccare l'ovulazione. Il sovrappeso e l'obesità sono dei fattori aggravanti e possono acuire questo disturbo.

Cosa fare per combattere l'infertilità?

Essere seguite da un ginecologo in caso di infertilità è importante perché permette di valutare le cause del problema e di cercare le soluzioni più adatte. Di solito la donna deve fare delle analisi del sangue, ormonali e ovulatorie. Si può anche fare un’esame di controllo alle tube (isterosalpingografia). 

Per migliorare la fertilità delle persone obese o in sovrappeso, la perdita di peso è essenziale. Il dimagrimento deve essere graduale e controllato: farsi seguire da un medico è fondamentale.

La perdita di peso dovrebbe aumentare le possibilità di rimanere incinta, naturalmente o tramite la fecondazione in vitro (meno efficace nelle persone in sovrappeso), e ridurre il rischio di aborto spontaneo. 

Le conseguenze del sovrappeso sulla salute del bambino

Sovrappeso e obesità hanno delle ripercussioni non solo sulla salute della mamma, ma anche su quella del bambino. Oltre al rischio di aborto spontaneo, aumenta anche quello di malformazione fetale

Degli studi hanno dimostrato che le madri obese o in sovrappeso mettono al mondo bambini più grassi degli altri, aumentando il rischio di obesità e di diabete infantile.

Diabete, ipertensione: attenzione, gravidanza a rischio!

Anche quando riesce a rimanere incinta, una donna in sovrappeso o obesa non è al riparo dai rischi: durante la gravidanza possono infatti manifestarsi diverse patologie, come il diabete gestazionale, l'ipertensione arteriosa associata a gonfiore e altri disturbi (preeclampsia)...

Un peso eccessivo nella madre aumenta anche il rischio di parto prematuro o gravemente prematuro, come hanno dimostrato degli studi recenti. Anche il parto naturale si complica e sono più frequenti i casi di parto cesareo.

Copyright foto: Istock