0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come smettere di stressarsi senza motivo

Siete perennemente sotto stress? Una riunione o una cena con gli amici sono una fonte inesauribile di angoscia? Seguite questi cinque consigli per imparare a rilassarvi.  

Un atteggiamento pessimista aumenta lo stress.


Non è facile mantenere la calma quando bisogna gestire il lavoro, la casa, la vita privata... ma quando si ha la tendenza a vedere tutto nero e a pronosticare futuri problemi, è ancora peggio! È normale attraversare dei periodi di stress, ma non bisogna lasciare che l'ansia prenda il sopravvento. Ecco cinque consigli per imparare a tranquillizzarsi:
  • avere uno stile di vita sano aiuta ad affrontare meglio le situazioni stressanti. Dormire a sufficienza, mangiare correttamente e fare sport: tre condizioni essenziali per sentirsi più rilassati! 
  • Invece della solita sveglia stridula, che vi mette in agitazione fin dal mattino, optate per una radiosveglia. Alzarsi sarà più piacevole. 
  • Al lavoro, fate delle pause frequenti. La più importante è la pausa pranzo: è vietato mangiare davanti al computer, anche se avete del lavoro in arretrato!
  • Stessa cosa a casa: non buttatevi sulla preparazione della cena non appena varcate la soglia. Prendetevi almeno una mezz'ora per rilassarvi e staccare dal lavoro
  • Cercate di andare a dormire e di svegliarvi sempre alla stessa ora: il riposo è il segreto per resistere meglio allo stress.
È vero che, a volte, le giornate sono così piene che vorremmo che durassero 48 ore. Visto che non è possibile, bisogna darsi delle priorità: fate una lista di tutte le attività della giornata e classificatele in ordine di importanza. Fate le cose nell'ordine stabilito, e se non arrivate alla fine della lista... pazienza! 

Poi, mettete dei paletti, a casa e al lavoro: non potete fare tutto, avete bisogno anche di tempo per voi stesse. Quando accumulate troppi incarichi, fatelo notare al vostro capo, facendogli capire che la qualità dei risultati potrebbe essere compromessa. Questo principio si applica anche a livello personale: non potete accompagnare i bambini (i vostri e quelli di vostra cognata) a scuola, fare la spesa, preparare una cena da chef, aiutare la vostra migliore amica a traslocare...

Altra cosa importante: imparate a relativizzare. No, non è facile, ma se lo fate, vi sentirete più leggere. Per esempio, il fatto che la ristrutturazione del bagno prenda due settimane in più del previsto è davvero così drammatico? Forse no... e ciò è vero per molte piccole preoccupazioni quotidiane: una volta ridimensionate, sembrano più un fastidio che un vero problema...

Nonostante tutto, avete i nervi a fior di pelle? Fate un po' di sport! La corsa, il nuoto, lo Yoga e tante altre discipline provocano un'immediata sensazione di benessere, scacciando lo stress. 

Copyright foto: Istock

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo