Funzioni vitali - Definizione


Definizione

Si dicono funzioni vitali quelle funzioni organiche che assicurano il sopravvivere di un individuo. La medicina d’urgenza definisce tre grandi funzioni vitali: la respirazione polmonare, la circolazione sanguigna (assicurata dalle pulsazioni cardiache) e l’attività del sistema nervoso centrale (unione di cervello e midollo spinale). Il danneggiamento di una sola di queste funzioni può provocare rapidamente il decesso. Diverse pratiche d’urgenza possono supplire tali funzioni in attesa dei soccorsi, come la respirazione bocca a bocca (che rimpiazza temporaneamente la respirazione naturale) e il massaggio cardiaco (che riattiva artificialmente la circolazione sanguigna).

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da Jeff. Tradotto da AnnaBellini. Ultimo aggiornamento 10 giugno 2017 alle 18:48 da AnnaBellini.
Il documento intitolato «Funzioni vitali - Definizione» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.