0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Terra diatomacea – Definizione


Definizione

La terra diatomacea (o diadomite, farina fossile) è un silicio che esiste sotto forma ingeribile come additivo alimentare biologico (E551). Tuttavia questa sostanza è utilizzata anche come insetticida naturale non tossico, particolarmente efficace contro alcuni vermi e alcuni parassiti come la pulce, i pidocchi, tigna o le cimici, spargendola sulla zona da trattare. La terra diatomacea è, inoltre, utile per la lotta contro l’ipertensione e il colesterolo e per il rinforzo degli annessi cutanei (quali capelli e unghie),delle ossa e di altri segnali tipi dell’invecchiamento.
Il documento intitolato « Terra diatomacea – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.