0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Sabrina Ferilli

Data di nascita: 28/06/1964

Luogo di nascita: Roma

Paese: Italia 

Segno zodiacaleCancro

Sabrina Ferilli.

Sabrina Ferilli nasce a Roma ma cresce in provincia, a Fiano Romano. Figlia di una casalinga e di un dirigente del Partito Comunista Italiano, frequenta il liceo classico e poi, decisa a intraprendere la carriera di attrice, tenta di entrare al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Non ci riesce, si rimbocca le maniche e inizia a recitare in ruoli secondari.

Nel 1991 Alessandro D'Alatri le assegna una parte in Americano rosso e Sabrina si fa notare. Instancabile, passa da un set all’altro, finché, nel 1994 il ruolo che Paolo Virzì le assegna ne La bella vita le aggiudica il primo (di tanti) Nastro d'Argento come Miglior Attrice protagonista.

È l’inizio di una carriera che la porta (tra gli altri) sul set di Ricky Tognazzi - Vite strozzate (1996) -, ancora Virzì - Ferie d'agosto (1996) -, Alessandro Benvenuti - Ritorno a casa (1996) -, i fratelli Taviani - Tu ridi (1998) - e Francesco Nuti con Il signor Quindicipalle (1998). Quando, nel 1999, Sabrina appare nella miniserie Commesse, è ormai è un’attrice popolare e riconosciuta e nel 1996, insieme a Pippo Baudo e Valeria Mazza conduce il Festival di Sanremo.

Bella, oltre che brava, nel 2000 posa per il sexy calendario di Max e la rivista vende più di 1 milione di copie. Ci prende gusto e l’anno dopo, per celebrare lo scudetto della Roma, regala ai tifosi uno spogliarello al Circo Massimo. Parentesi hot a parte, Sabrina passa da un set all’altro, senza rinunciare al teatro e facendosi tentare dalle fiction tv.

Nel 2003 è la protagonista di L'acqua... il fuoco, diretta Luciano Emmer: la pellicola, presentata al Festival del cinema di Venezia, divide la critica. Forse anche per questo, negli anni venire la Ferilli si diverte (e fa divertire il pubblico) con i cinepanettoni - Christmas in love (2004), Natale a New York (2006), Natale a Beverly Hills (2009) e Vacanze di Natale a Cortina (2011) - commedie di cui non si vergogna affatto: “Sono felice di esservi associata perché amo panettoni, torroni e pandoro”.

Ma Sabrina fa sul serio e nel 2008 la sua interpretazione in Tutta la vita davanti di Paolo Virzì le aggiudica un altro Nastro d'Argento. Nel 2013 è nel cast de La grande bellezza, il film di Paolo Sorrentino che si aggiudica l’Oscar come Miglior Film straniero e le vale il Nastro d’Argento come Migliore attrice non protagonista, nel 2015 è la coprotagonista, insieme a Margherita Buy di Io e lei, di Maria Sole Tognazzi, interpretazione che la premia con il Ciak d'oro alla Migliore Attrice protagonista e la candida al David di Donatello e al Nastro d'argento (si aggiudica il Premio Speciale). L’anno dopo è diretta da Fausto Brizzi sul set di Forever Young, nel 2017 da Maccio Capatonda in Omicidio all'italiana.

In tutto ciò, Sabrina trova il tempo (e la forza) di fare da giudice ad Amici di Maria De Filippi (dal 2013 al 2016), di dirigere, insieme a Luca Zanforlin il talk Contratto, (Agon Channel, 2014-2015) e partecipare ad House Party (Canale 5, 2016), di fare da testimonial per diverse pubblicità, di fare la doppiatrice, (Cars - Motori ruggenti (2006), Cars 2 (2011), Ati alla scoperta di Veio (2014) e Ballerina (2016), - e, naturalmente, coltivare la sua vita privata.

Il primo matrimonio, con Andrea Perone, finisce male: nel 2005, due anni dopo le nozze, il tradimento di lui, beccato dai paparazzi su uno yacht in compagnia di un’altra manda tutto all’aria. Sabrina accusa il colpo e impara che la vita privata va tenuta lontana dai riflettori. Così, quando conosce Flavio Cattaneo (ai tempi direttore generale della Rai) a Parigi, sul set di Dalida, decide di fare sul serio: il 29 gennaio 2011 i due piccioncini innamorati si sposano in gran segreto nella capitale francese e per anni la notizia resta un segreto.

Ad oggi, nonostante i tentativi di far naufragare l’idillio - ci provò l’ex  ex gieffino Francesco Testi nel 2012, sostenendo di avere una relazione con l’attrice ma fu smentito da entrambi i coniugi - Flavio e Sabrina vivono ancora felici e contenti.


Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da . Ultimo aggiornamento da laRedazione.

Il documento intitolato «Sabrina Ferilli» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo