0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Biondo ramato: scuro o chiaro per tutti i gusti

Il biondo rame è una delle tonalità più amate dalle donne. Il motivo? Non solo è super femminile, ma grazie alle sfumature chiare o scure sta bene proprio a tutte.

 

Il biondo ramato è un colore cult iper femminile, scelto ormai da anni da star del calibro di Nicole Kidman.

 

Il biondo ramato è una colorazione per capelli divenuta cult grazie alle star che la amano e che nel tempo l'hanno resa un vero e proprio simbolo di femminilità ed eleganza. La sua particolare caratteristica è quella di essere molto simile al rosso, colore "femmina" per eccellenza, ma la sua versatilità lo rende adatto a tutti i tipi di carnagione e quindi amato proprio da tutte. Si tratta di un tocco di sfumatura color rame sui capelli biondi e punti luce luminosi e dorati su quelli castani. Basta scegliere quella giusta in base al proprio incarnato e la capigliatura acquisterà un'allure unico.

 

Biondo ramato chiaro

Il biondo ramato chiaro è una tonalità che si adatta bene alle donne dalla carnagione chiara con sottotono caldo. Le sfumature aranciate, infatti, danno vitalità al colorito, illuminandolo senza troppo contrasto. Un esempio lampante sono le attrici che lo amano da anni come Nicole Kidman,  Blake Lively che ha sdognato la sua versione più dolce, il biondo fragola e Bella Thorne. 

 

Biondo ramato scuro

Il biondo ramato scuro, invece, ben si adatta alle donne dalla carnagione olivastra e mediterranea, che generalmente hanno un sottotono freddo. La tonalità più scura valorizza il viso senza spegnerne la luminosità, cosa che al contrario succederebbe con una tonalità più cara, facendo apparire la pelle spenta e grigiastra. Se siete castane, quindi, fate una leggera decolorazione, in modo che escano i riflessi naturali dei capelli, mentre se siete bionde allora tonalizzate i capelli con un riflessante mogano.

 

Copyright foto: Kika Press

 

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commenti

Commenta la risposta di utente anonimo