0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Angry Birds, il gioco diventa film ed è un successo

Dal 15 giugno è arrivato nelle sale Angry Birds - The Movie, il film ispirato al videogioco degli uccellini adirati che ha battuto tutti i record di download. Ecco la nostra recensione.

Angry Birds - The Movie: il gioco che ha stregato grandi e piccini diventa film e arriva al cinema dal 15 giugno.


Tutto cominciò con il videogioco nato nel 2009, l’app più scaricata negli ultimi tempi sugli smartphone. A distanza di sette anni Red e i suoi compari arrivano al cinema con Angry Birds - Il film prima trasposizione cinematografica dei pennuti…adirati!

Il film racconta appunto la storia di Red, un uccello dalle folte sopracciglia nere e dal piumaggio rosso fuoco, che perde le staffe facilmente. Red abita fuori dal villaggio nell’isola degli uccelli, proprio perchè non si trova con i suoi simili, che lo fanno adirare in ogni occasione. Outsider già da bambino è cresciuto orfano e con un solo mito, Grande Aquila, l’unico uccello in grado di volare ma scomparso da anni dall’isola.

Messo a dura prova sul lavoro Red è costretto ad affrontare una scuola di gestione della rabbia sotto la guida della coach Matilda (a cui presta la voce Chiara Francini, che abbiamo intervistato in esclusiva al Festival di Taormina). Durante questo corso incontrerà Chuck (Alessandro Cattelan) un canarino che corre, e parla, come Flash, e Bomb, che non riesce a controllare le sue emozioni, esplodendo letteralmente.

Saranno questi outsider, questi underdog, emarginati dalla società in cui vivono, e con poco autocontrollo, a salvare l’isola dall’invasione dei maialini verdi, caotici e ingombranti personaggi che ruberanno tutte le uova del villaggio.

Un film che la dice lunga sulla nostra società, frenetica e caotica. Red è un po’ ognuno di noi, che si arrabbia se i vicini parlano, o starnutano continuamente sui pop corn al cinema, che odia i teppisti che non lo lasciano riposare, che non sa dunque gestire le sue emozioni nella sua quotidianità. Dall’unione e dalle differenze però nasce la forza, in questo film che diverte anche chi non ha mai giocato una partita al videogioco. 

Fortemente consigliato a grandi e piccini per passare due ore in allegria, scaricando tutta la rabbia accumulata! 

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Angry Birds, il gioco diventa film ed è un successo » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.